Napoli in Europa League: ko nelle ultime 4 trasferte di Champions

© foto www.imagephotoagency.it

La serata no degli uomini di Sarri: ‘retrocessione’ in Europa League ed ennesima sconfitta in una trasferta europea, la quarta di fila

Serata no per il Napoli di Maurizio Sarri, sconfitto dal Feyenoord ed eliminato dalla Champions League 2017/2018. Gli azzurri trovano l’eliminazione nella fase a gironi e proseguiranno la stagione dai sedicesimi di finale di Europa League. Sfuma così il sogno di vedere tre squadre italiane agli ottavi di finale della Champions, un risultato che manca ormai dalla stagione 2011/2012. Passata in vantaggio dopo appena un minuto di gioco grazie al gol di Zielinski, oggi in campo al posto di Insigne, la formazione campana si è poi afflosciata sotto i colpi delle notizie provenienti dall’Ucraina, con le reti siglate dallo Shakhtar nel primo tempo che chiudevano di fatto i giochi qualificazione.

Tanto che gli azzurri hanno poi subito due gol e perso la partita in Olanda, con il Feyenoord che ha trovato la prima vittoria nel girone grazie al 2-1. E non si tratta di un ko inusuale, visto che quella odierna è la quarta sconfitta consecutiva in una trasferta europea per il Napoli. Tra l’altro, subendo almeno due reti in ognuna di queste occasioni: il ko di Rotterdam, dunque, segue a quello di Manchester contro il City (2-1) di Guardiola, alla sconfitta contro lo Shakhtar (2-1) nella prima del girone e a quella maturata al Bernabeu contro il Real Madrid (3-1) negli ottavi di finale della scorsa edizione di Champions. Tempi ormai lontani.