Napoli, la fascia destra cerca un nuovo padrone: Politano si candida e punta la Nazionale

© foto www.imagephotoagency.it

Matteo Politano dovrà raccogliere al meglio l’eredità lasciata sulla destra da José Maria Callejon

Dopo sette anni di unica e totale dominazione spagnola, la fascia destra del Napoli cambierà padrone. Non ci sarà più José Maria Callejon, arrivato alla scadenza del contratto e che ha lasciato la maglia azzurra tra lacrime e commozione. Ora, l’out destro partenopeo è terra di nessuno ed è in attesa di un nuovo colonizzatore.

L’indiziato numero uno sembrerebbe essere Matteo Politano, arrivato a Napoli a gennaio proprio per cominciare il suo percorso di erede di Callejon. L’ex Inter e Sassuolo, dopo un nomale periodo di adattamento, è entrato negli schemi di Rino Gattuso arrivando anche a mettere mattoncini importanti della stagione del Napoli. In primis, segnando uno dei rigori che hanno permesso agli azzurri di alzare al cielo la Coppa Italia. Poi in campionato dove prima ha regalato la vittoria, oltre il 90’, contro l’Udinese con la più classica delle sue azioni: ricezione sulla fascia, dribbling e accentramento e siluro sotto l’incrocio. Poi realizzando il gol del 3-1 contro la Lazio.

Una prima metà di stagione oltre la sufficienza quindi per Politano che avrebbe anche diversi estimatori oltre i confini napoletani. Il club partenopeo, però, non vuole privarsene e punta a farne il degno erede di Callejon. La nuova stagione sarà importante per l’esterno anche in ottica Nazionale. C’è una convocazione all’Europeo da conquistare, Politano vorrà far bene con il Napoli così da convincere il commissario tecnico Mancini a farlo partire per la spedizione continentale. L’ex Inter parte avvantaggiato, essendo stato convocato già diverse volte dal c.t. italiano, la concorrenza però sarà tanta e ci sarà bisogno di minutaggio e grandi prestazioni per conquistarsi la maglia col tricolore sul petto.