Napoli, ottimismo Meret: «Europa League? È il vero obiettivo»

Meret Napoli
© foto www.imagephotoagency.it

L’estremo difensore del Napoli classe 1997, Alex Meret, ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito dell’Italia e del Napoli

In un’intervista a Rai Sport, il portierino del Napoli Alex Meret ha rilasciato alcune interessante dichiarazioni sulla sua esperienza con i partenopei e sulla Nazionale Italiana. Queste le sue parole: «Le parole di Buffon – a proposito del fatto che lo emozionasse vederlo lavorare – sono un grande soddisfazione e rappresentano uno stimolo per cercare di emularlo. È un onore, mi hanno fatto piacere e lo ringrazio».

E, a proposito della nazionale: «In Italia abbiamo grandissimi portieri. Io sono pronto, lavoro sempre per migliorarmi e in futuro vedremo. Per ora sono felice di vestire la maglia azzurra. La nostra scuola di portieri è sempre la migliore al mondo, ci sono tradizione, studio e lavoro e non è un caso che escano sempre portieri di altissimo livello. Da piccolo ero innamorato di Buffon e a lui devo il fatto di aver cominciato proprio come portiere. Poi mi piace Handanovic, ma cerco di prendere il meglio da tutti».

Infine, qualche parola sul “collega” Donnarumma e sul Napoli: «L’Europa League è un obiettivo. Non c’è stato un sorteggio facilissimo, ma con l’Arsenal sarà una sfida affascinante e vogliamo passare il turno perché ci arriveremo al meglio. In campionato invece proveremo a tenere a distanza quelle dietro, ma il vero obiettivo è l’Europa League. Donnarumma? Mi ha fatto una bellissima impressione. Lo stimo per ciò che sta facendo, poi soltanto uno andrà in porta con la maglia dell’Italia».