Napoli, zio Campagnaro: “Vicenda che lascerà  il segno”

© foto www.imagephotoagency.it

“Hugo per fortuna sta bene, fisicamente non ha avuto alcun problema. Adesso si sta concentrando sulla questione giudiziaria. Il procuratore ha chiesto l’omicidio colposo aggravato. Bisogna dimostrare adesso se Hugo aveva colpe o meno nell’incidente”. Sergio Castillo, zio di Hugo Campagnaro, parla così ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli in merito all’incidente stradale che l’ha coinvolto e nel quale sono morte tre persone. “Sicuramente ci vorrà  del tempo per conoscere la dinamica dell’incidente – ha ripreso lo zio del difensore – lui ora deve rimettersi nell’aspetto mentale e psicologico perchè questa tragedia lascerà  il segno nella sua testa. Può tornare in Italia senza problemi. Deve fare una dichiarazione davanti al procuratore la prossima settimana. Poi, sappiamo che il procuratore ha fissato una cauzione di circa 350mila euro. Dopo fatto queste cose, potrà  tornare”. Infine Castillo, alla domanda se suo nipote giocherà  ancora nel Napoli ha risposto: “Certo. La società  ha grandissima stima in lui, così come Mazzarri, Bigon ed i suoi compagni. Tutti ci aspettiamo che possa disputare in azzurro una grandissima stagione con la Champions League alle porte”.

Fonte: repubblica.it