Nasce Didier Drogba – 11 marzo 1978 – VIDEO

L’11 marzo 1978 nasce Didier Drogba, attaccante dall’innato senso del gol che ha trascinato il Chelsea alla conquista della Champions League

Didier Drogba è sicuramente uno dei giocatori ivoriani più forti della storia. Nato ad Abidjan l’11 marzo 1978, l’attaccante si è distinto per la sua grande prestanza fisica e le sue indiscutibili doti tecniche, fatte di dribbling e ampia visione di gioco. Il suo innato fiuto del gol e un ottimo tiro dalla distanza ne hanno fatto negli anni un campione assoluto e un autentico fuoriclasse.

Gli esordi

La carriera calcistica di Drogba è soprattutto legata alla sua esperienza al Chelsea di Abramovich, squadra in cui approda nel 2004 e in cui militerà fino al 2012. Prima di allora, l’ivoriano era riuscito ad emergere come talento puro e cristallino all’interno del calcio francese. Dopo l’esordio con il Levallois nel 1996, passa al Le Mans nel 1998, dove colleziona tante presenze. Seguono due tappe brevi ma molto significative: al Guingamp, nella stagione 2002-03, e al Marsiglia in quella seguente, che attirano l’interesse di molti top club europei. Alla fine, è proprio il Chelsea ad avere la meglio sulle concorrenti. Di fronte alle insistenze dell’allora tecnico dei Blues, José Mourinho, il presidente Abramovich acquista il giocatore per 36 milioni di euro: qui la sua carriera decolla definitivamente.

I trionfi al Chelsea

Con il Chelsea raggiungerà quota 381 presenze e 164 reti, portando la squadra alla conquista dei trofei più ambiti, sia a livello nazionale che internazionale. Grazie ai suoi gol, i Blues tornano a vincere un campionato inglese dopo cinquant’anni. Nella sua esperienza londinese, Drogba conquista 4 Premier League, 3 Coppe di Lega, 2 Community Shield e 4 Coppe d’Inghilterra. L’apice della carriera, però, lo raggiunge nella stagione 2011-12. Dopo un inizio tentennante dovuto alla pessima gestione Villas-Boas, poi esonerato, il Chelsea si rende protagonista di una grande cavalcata europea, che culmina con la vittoria della prima Champions League della sua storia. Protagonista assoluto di questo percorso sarà proprio Didier Drogba, capace di trascinare i suoi prima nella semifinale contro i campioni del Barcellona, quindi nell’incredibile finale del 19 maggio contro il Bayern Monaco nientemeno che nel suo tempio, l’Allianz Arena.

Da segnalare anche la sua breve ma ricca parentesi al Galatasaray nella stagione 2013-14, dove vince un Campionato turco, una Coppa e una Supercoppa di Turchia. Insomma, un palmarès inevitabilmente ricco per uno degli attaccanti più forti degli ultimi anni.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.