Connettiti con noi

Hanno Detto

Nazionale, Acerbi: «Siamo una grande famiglia. Europeo? Puntiamo al massimo»

Pubblicato

su

Acerbi

Francesco Acerbi ha parlato dell’ambiente e del clima che si vive in Nazionale

Intervenuto ai microfoni di Sky SportFrancesco Acerbi ha raccontato la Nazionale azzurra verso Euro 2020.

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU LAZIO NEWS 24

GIRONE – «Sono tutte squadre toste. Siamo all’Europeo quindi ogni squadra vuole fare un grande Europeo. Sono tutte molto temibili. Ci sono grandi giocatori, sarà un girone abbastanza equilibrato. Conosciamo la nostra forza e sappiamo cosa abbiamo fatto per arrivare lì. La nostra forza è il gruppo, vogliamo arrivare più avanti possibile».

GRUPPO – «Siamo affiatati, abbiamo voglia di stare insieme grazie al mister e allo staff che ci fanno star bene e ci fanno capire l’importanza di stare insieme e divertirci giocando. Sono tasselli fondamentali, in Nazionale andiamo con la massima felicità. È un gruppo formato famiglia, abbiamo voglia di stare insieme ed è la base per fare un grandissimo Europeo».

MANCINI – «Il mister ci chiede di giocare semplice e con le nostre qualità. Ci mette in campo e ci dice cosa fare, poi siamo noi a fare tutto con le nostre qualità. Ci lascia piena libertà, soprattutto a giocatori come Verratti, Jorginho, Ciro… Ci fa esprimere le nostre qualità divertendoci ed è fondamentale. Ecco perché vinciamo. Non vediamo l’ora di fare un grandissimo Europeo come calciatori e uomini».

VITTORIA – «Puntiamo al massimo perché siamo forti, il gruppo fa la differenza. Ci sono il Belgio, la Francia, l’Inghilterra, Nazioni con tanti campioni. Tante la possono vincere ma anche noi siamo in lizza, abbiamo dimostrato che giochiamo bene. Abbiamo un sogno nel cassetto».

Advertisement