Niang può rimanere al Milan: tutto dipende da un solo fattore

niang
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante potrebbe anche rimanere in rossonero. Niang resta al Milan? Montella potrebbe trattenerlo: ecco perché

Sembrava sulla lista dei partenti ma le buone prestazioni nel precampionato potrebbero spingere il Milan a rivedere i piani. M’Baye Niang piace tanto a Vincenzo Montella che lo ha già allenato lo scorso anno, fino a gennaio, prima del trasferimento in prestito al Watford. L’attaccante francese è ancora giovane, ha 22 anni, ma è arrivata l’ora di crescere. Il giocatore ha impressionato contro il Bayern Monaco, sfoggiando una prestazione da 8 in pagella. I numeri sono tutti dalla sua parte e il Milan potrebbe cambiare i piani ma come rivelato da Montella a “La Gazzetta dello Sport” tutto dipenderà da una sola persona: M’Baye Niang. Così l’aeroplanino: «La qualità si è alzata moltissimo. Prendete per esempio M’Baye, ha fatto una partita strepitosa. Ha un profilo molto importante, può diventare un giocatore di altissimo livello, ma deve migliorare nella gestione di se stesso quando le cose vanno bene. Non c’è motivo per non credere in lui, dipende più che altro da M’Baye». Montella ha lanciato l’assist. Ora sta all’attaccante raccoglierlo per far gol.