Connettiti con noi

Europei

Pedri: «Siamo la Spagna, abbiamo ancora voglia di vincere. I gol di Morata arriveranno»

Pubblicato

su

La Spagna ha deluso alla prima uscita all’Europeo contro la Svezia. Le parole della giovane promessa del Barcellona Pedri

Il giovane giocatore del Barcellona Pedri ha parlato in conferenza stampa il giorno dopo il pareggio a reti inviolate con la Svezia ad Euro 2020:

RINGRAZIAMENTI – “Prima di iniziare con le domande, volevo ringraziare tutti gli allenatori che ho avuto nella mia carriera. Da Pepe Mel che ha scommesso su di me, Koeman e ora Luis Enrique. Un onore essere il più giovane in un Europeo con la Spagna”

OBIETTIVO – “Siamo la Spagna, abbiamo voglia di vincere. Dobbiamo creare tante occasioni, segnare e portare a casa tre punti”

MESSI – “Non ho parlato con lui, anche perché è impegnato con l’Argentina. Ho visto il gol, sono contento per lui. Preferisco i messaggi che mi arrivano dalla famiglia, sono una sferzata di energia”.

FISCHI – “Ovviamente è meglio giocare quando la gente di applaude. Gli applausi ci aiutano quando le cose vanno male. Abbiamo dominato la gara dall’inizio alla fine, abbiamo avuto tante occasioni e se continueremo così il gol arriverà”.

MORATA – “Sta bene, è molto forte mentalmente. È un grande giocatore, ci dà tanto, sa che i gol arriveranno”

TERRENO DI GIOCO – “Non deve essere un alibi. Non abbiamo pareggiato per quello, anche se non era nelle migliori condizioni