Pedullà: «Meglio uno Spalletti che tre Mancini. Gravina ha dato un'immagine comica»
Connettiti con noi

Azzurri

Pedullà: «Meglio uno Spalletti che tre Mancini. Gravina ha dato un’immagine comica»

Pubblicato

su

Alfredo Pedullà

Pedullà ci va già pesante verso Gravina e Mancini, evidenziando invece il grande lavoro di Spalletti fin qui con l’Italia

Nel suo editoriale per Sportitalia.com, Alfredo Pedullà ha così parlato dell’Italia dopo la qualificazione a Euro 2024.

IL COMMENTO – «Meglio uno Spalletti che tre Mancini. Non era semplice, in molti sarebbero andati a sbattere. Ha battuto la Macedonia del Nord 5-2, infierendo, quella stessa Macedonia del Nord che ci aveva sbattuto fuori da un Mondiale: di cosa stiamo parlando? Cerchiamo di essere seri, concreti, onesti, lasciando gli amici fuori dalla porta. Al suo posto mai avremmo sostituto Politano dopo averlo mandato nella mischia per una questione di buon senso e buon gusto, ma era l’unica soluzione per difendersi meglio. L’immagine più comica? Gravina in ansia, a 5 minuti dalla fine, per una qualificazione agli Europei. La frase da bocciare? Sempre di Gravina: “Avevamo preso un impegno con gli italiani”. Veramente ne aveva presi altri che non ha mantenuto. La famosa pausa per le Nazionali adesso va in letargo per un po’: meno male, con tutto il rispetto».