Playoff Serie B, Spezia-Cittadella 1-2: pagelle e tabellino

Playoff Serie B, Spezia-Cittadella 1-2: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Spezia-Cittadella, primo turno playoff Serie B 2018-2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

È finita con il risultato di 1˗2 la prima sfida Playoff della stagione 2018/2019 di Serie B tra Spezia e Cittadella. Nonostante i padroni di casa fossero leggermente favoriti per via della doppia vittoria ottenuta in campionato, l’equilibrio è stato pressoché sovrano. Una partita assai gradevole, a tratti spettacolare tra due squadre che avrebbero meritato entrambe il passaggio del turno. A prevalere, però, è stata la squadra veneta di Venturato che, con una doppietta di Moncini, vola al turno successivo dove incontrerà il Benevento. Non è bastato il gol di Maggiore e neanche le prodezze di Okereke a fermare la furia dei veneti, arrivati in Liguria con determinazione e voglia di stupire. Da segnalare, infine, la prova maestosa di Paleari che, insieme a Moncini, è stato indubbiamente il migliore in campo.

Spezia-Cittadella 1-2: tabellino

Marcatori: 22′ pt, 21′ st, Moncini (C); 7′ st, Maggiore (S)

SPEZIA (4-3-3): Lamanna 6; Vignali 6, Capradossi 5, Terzi 5, Augello 6; Mora 6.5, Maggiore 6.5 (27′ st, Da Cruz 6.5), Ricci 5.5 (40′ st, Bartolomei ng); Okereke 7, Galabinov 6.5, Gyasi 5 (23′ st, Bidaoui 5.5). Allenatore: Marino.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari 7; Ghiringhelli 6.5, Adorni 6, Frare 6 (26′ st, Drudi 6.5), Benedetti 6.5; Siera 6.5, Iori 6.5, Branca 6; Panico 6.5; Moncini 7.5; Finotto 6 (23′ st, Diaw 6.5). Allenatore: Venturato

Arbitro: Francesco Forneau

Note: Ammonizioni: Siega (C), Panico (C), Branca (C), Da Cruz (S)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ SPEZIA:

Okereke 7: velocità, potenza, tempi di stacco perfetti, dribbling: tutto questo per riassumere il pericolo numero uno della squadra di casa. Serve assist a ripetizione, va vicino al gol ma non riesce a trovarlo per un soffio

PEGGIORE IN CAMPO ˗ SPEZIA:

Gyasi 5: ha il demerito di sprecare due occasioni clamorose, quasi a tu per tu con il portiere. Fa qualcosa in più nella seconda frazione, ma niente di realmente pericoloso

MIGLIORE IN CAMPO ˗ CITTADELLA:

Moncini 7.5: la sua fatica di segnare lontano dalle mura amiche viene annullata con la doppietta in Liguria, decisiva per il passaggio all’ultimo turno. Implacabile, essenziale: spreca un gol clamoroso, ma poi regala la qualificazione ai suoi. Insieme a Paleari, maestoso e imprescindibile

PEGGIORE IN CAMPO ˗ CITTADELLA:

Adorni 6: non la prestazione migliore da parte del difensore ma la sufficienza, insieme ai compagni di reparto, non gliela toglie nessuno


Spezia-Cittadella: diretta live

SINTESI SECONDO TEMPO: Inizio arrembante della squadra di casa, costretta a cercare almeno il gol del pareggio. Pioggia di occasioni sui piedi dei giocatori spezzini: in particolare, Maggiore ha una grandissima opportunità a inizio frazione ma Paleari fa valere il suo titolo di miglior portiere della stagione e manda in calcio d’angolo. Pochi minuti dopo, però, non può nulla sul colpo di testa ravvicinato dello stesso Maggiore che regala il pareggio ai suoi. Il Cittadella prova a reagire ma il possesso palla dei padroni di casa sembra impedire agli uomini di Venturato di organizzare azioni degne di nota. Come da tradizione, allora, gli ospiti ne approfittano per colpire su calcio piazzato, ancora una volta con il solito Moncini. Lo Spezia sembra subire il contraccolpo e il Cittadella va vicinissimo al terzo gol con il neo entrato Diaw. Al 30’, Moncini chiude la partita con il terzo gol ma il VAR annulla per precedente fuorigioco di Benedetti. Lo Spezia spinge, senza riuscire a trovare il gol del pareggio che avrebbe significato supplementari.

51’ ˗ Finisce qui: il Cittadella vince in casa dello Spezia per 2˗1

45’ ˗ Assegnati 6’ di recupero

44′ – Galabinov invoca un calcio di rigore ma l’arbitro non è dello stesso avviso

42’ ˗ Bidaoui semina il panico al limite dell’area ma il suo tiro, smorzato, finisce innocuo tra le braccia di Paleari

41’ ˗ Occasione Cittadella. Ancora Moncini che cerca il tiro a giro, deviato da un difensore in calcio d’angolo: ma che brividi per Lamanna

40’ ˗ Cambio Spezia: esce Ricci, entra Bartolomei

39’ ˗ Occasione Spezia. Sugli sviluppi del corner, Galabinov si coordina alla perfezione e, con una perfetta rovesciata, indirizza verso la porta ma il solito incredibile Paleari manda in corner

39’ ˗ Calcio d’angolo conquistato dallo Spezia

36’ ˗ Occasione Spezia. Da Cruz serve ottimamente il movimento di Galabinov che, da posizione ravvicinata, calcia sulla rete, complice una deviazione di Ghiringhelli che, nell’intervento, si fa anche male

35’ ˗ Cambio Cittadella: entra Cancellotti

35’ ˗ Diaw sbaglia il primo controllo e il pallone viene bloccato con presa a terra di Lamanna

32’ ˗ GOL ANNULLATO AL CITTADELLA!!! Cross di Benedetti, con deviazione, dalla sinistra: Diaw non ci arriva, Augello viene anticipato dal solito Moncini che insacca per la terza volta ma il VAR ferma tutto per fuorigioco di Benedetti

30’ ˗ Crossi di Branca, respinto direttamente sulla linea di porta da Lamanna

29’ ˗ Occasione Cittadella. Diaw sfrutta l’errore in lettura di un avversario per involarsi verso la porta: giunto in area, si allunga troppo il pallone e lo scavetto davanti al portiere indirizza il pallone soltanto a lato del palo

27’ ˗ Cambio Spezia: esce Maggiore, entra Da Cruz

26’ ˗ Cambio Cittadella: esce Frare, entra Drudi

23’ ˗ Cambio Spezia: esce Gyasi, entra Bidaoui

23’ ˗ Cambio per il Cittadella: esce Finotto, entra Diaw

23’ ˗ Occasione Spezia. Galabinov protegge palla all’interno dell’area, per poi lasciar partire un destro che sfiora l’incrocio dei pali

21’ ˗ GOL CITTADELLA!!! Sugli sviluppi prolungati di un calcio d’angolo, Iori rimette in mezzo un pallone che sembrava perso e Moncini, completamente libero davanti alla linea di porta, insacca

20’ ˗ Galabinov cerca la sponda per Gyasi ma il tentativo si perde con il colpo di testa sbagliato dall’attaccante

18’ ˗ Moncini sfrutta bene la sponda di Finotto in area di rigore ma il suo tiro viene allontanato senza difficoltà da Mora

16’ ˗ Occasione Spezia. Okereke non ci arriva per un soffio sul preciso cross di Augello dalla sinistra: palla allontanata dalla difesa

12’ ˗ Occasione Spezia. Galabinov libera magistralmente la strada per Okereke che si invola sulla fascia, per poi accentrarsi: il suo tiro viene messo in calcio d’angolo, grazie all’ennesimo intervento maestoso di Paleari

10’ ˗ Occasione Cittadella. Panico difende bene il pallone ma, da posizione defilata, smorza troppo il tiro, trovando un tiro debole e impreciso

7’ ˗ GOL SPEZIA!!!! Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, Gyasi viene anticipato di un soffio da Benedetti che, in un secondo tempo, rinvia di testa ma debolmente: il pallone arriva a Maggiore che, di testa, infila in rete

6’ ˗ Mora rimane a terra per qualche minuto dopo il colpo subito

5’ ˗ Occasione Spezia. Mora ne salta due poi viene atterrato in area di rigore: l’arbitro concede il vantaggio e sul prosieguo dell’azione, Maggiore, completamente libero all’interno dell’area, mette in mostra le qualità strabilianti di Paleari che, come un gatto, devia in corner

5’ ˗ Paleari non riesce a tenere in campo il pallone: ancora calcio d’angolo

3’ ˗ Branca rischia la seconda ammonizione ma l’arbitro lo grazia, nonostante la trattenuta

2’ ˗ Occasione Spezia. Gyasi prova un cross dalla destra: Galabinov, anticipato di un soffio dal marcatore, non arriva sul pallone

1’ ˗ Pronti via e lo Spezia guadagna subito un corner

1′ – Squadre in campo: inizia la seconda frazione

SINTESI PRIMO TEMPO: Inizio aggressivo del Cittadella che, dovendo trovare assolutamente il gol, si riversa in avanti con veemenza ma anche ordine. Lo Spezia riesce a controbattere, in particolare con Okereke che va vicinissimo al gol, intorno al 10’. L’arrembaggio della squadra di Venturato non si arresta e la pressione continua con insistenza. Intorno al 20’ due occasioni clamorose, una per parte, sprecate da Moncini e Gyasi. Il gol è nell’aria e Moncini, al 22’, da attaccante di razza qual è, manda in porta, portando i suoi in vantaggio. La reazione dei padroni di casa è veemente ma il fendente di Augello sorvola soltanto la traversa. La squadra di Venturato tiene e copre ottimamente il campo, rischiando comunque molto sulla spinta di Okereke e compagni. Nei minuti conclusivi, il Cittadella si schiaccia troppo, concedendo agli uomini di Marino molte occasioni, mal sfruttato soprattutto per l’imprecisione di Gyasi.

45’ ˗ Finisce qui la prima frazione: il Cittadella conduce per 1˗0

45’ ˗ Ammonizione per Branca, reo di aver arrestato la corsa di Galabinov

45’ ˗ Calcio d’angolo per il Cittadella

43’ ˗ Fallo di Ghiringhelli su Okereke: il pubblico inveisce per la mancata ammonizione

42’ ˗ Occasione Spezia. Ricci lavora un ottimo pallone al limite dell’area, prima di premiare la corsa di Vignali che, di prima intenzione, calcia con il destro: palla a fil di palo

41’ ˗ Palla che danza pericolosamente nell’area di rigore del Cittadella, messa poi in fallo laterale da un difensore

38’ ˗ Occasione Spezia. Incontenibile Okereke sulla fascia sinistra: giunto in area di rigore, serve un rasoterra preciso che Gyasi, con l’esterno destro, calcia a lato del palo

37’ ˗ Frare trattiene Galabinov nei pressi della sua area di rigore: calcio di punizione per lo Spezia

34’ ˗ Panico sgomita nei confronti di Mora: ammonizione per lui

33’ ˗ Occasione Spezia. Azione prolungata dei padroni di casa, con il pallone che, alla fine, arriva a Gyasi: pressato da due difensori, l’attaccante calcia ma il pallone finisce di poco a lato

31’ ˗ Occasione Spezia. Sugli sviluppi di un corner, Okereke svetta più in alto di tutti, deviando alto sopra la traversa

30’ ˗ Mora cerca il cross, trovando soltanto un calcio d’angolo

29’ ˗ Okereke semina il panico al limite dell’area a suon di dribbling, guadagnando un interessante calcio di punizione, oltre all’ammonizione di Siega

28’ ˗ Occasione Cittadella. Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, Siega colpisce di testa in mezzo all’area ma Mora salva, di testa, sulla linea

25’ ˗ Si scontrano Galabinov e un compagno in mezzo all’area, sprecando l’ennesima ghiotta occasione

24’ ˗ Occasione Spezia. Sugli sviluppi prolungati del corner, il pallone arriva ad Augello che, da fuori area, lascia partire un fendente che sorvola l’incrocio dei pali

23’ ˗ Calcio d’angolo conquistato dallo Spezia

22’ ˗ GOL CITTADELLA!!! Alla seconda occasione capitata, Moncini, da attaccante di razza, sfrutta l’assist di Panico, anticipa il marcatore e con la punta del piede mette in porta il pallone

20’ ˗ Occasione Spezia. Okereke, in contropiede, punta due avversari, saltandoli e servendo il liberissimo Gyasi all’interno dell’area: a tu per tu con il portiere, l’attaccante calcia clamorosamente a lato del palo

19’ ˗ Occasione Cittadella. Dopo un’azione ben orchestrata, il pallone carambola casualmente su Moncini che, a porta completamente sguarnita, calcia alto sopra la traversa. Occasione clamorosa sprecata

17’ ˗ Occasione Spezia. Al limite dell’area, ma anche all’interno di essa, Paleari esce su Galabinov sventando per un soffio la minaccia

15’ ˗ Vignali subisce fallo nei pressi della bandierina di sua competenza e Forneau fischia la punizione

12’ ˗ Benedetti intuisce con tempestività il passaggio filtrante per Gyasi e rilancia

11’ ˗ Colpo di tacco di Galabinov, a completare l’ottimo disimpegno della sua squadra a partire dal centrocampo, conquistato dalla difesa e allontanato

8’ ˗ Occasione Spezia. Straordinaria giocata di Okereke all’interno dell’area: stoppa con il petto, e di prima intenzione, calcia con il destro, spedendo il pallone a pochi centimetri dal palo

5’ ˗ Occasione Cittadella. Finotto riceve al limite dell’area, protegge il pallone e con il destro, prova a sorprendere il portiere, trovando l’opposizione di un difensore in calcio d’angolo

5’ ˗ Panico non controlla e regala il pallone agli avversari, che possono ripartire

4’ ˗ Tentativo di Mora per Galabinov concluso direttamente con una pessima idea che finisce sul fondo

3’ ˗ Ghiringhelli atterra Okereke con un fallo netto: calcio di punizione ma nessuna sanzione

2’ ˗ Benedetti calcia direttamente sull’unico uomo in barriera, guadagnando il primo corner

1’ ˗ Giocato pregevole di Finotto nei pressi della bandierina: atterrato, guadagna un calcio di punizione

1′ – Forneau fischia il calcio d’inizio: è la squadra ospite a battere il primo pallone

Spezia e Cittadella hanno fatto il loro ingresso in campo e sono pronte a dare inizio al match inaugurale dei Playoff di Serie B


Spezia-Cittadella: formazioni ufficiali

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, Capradossi, Terzi, Augello; Mora, Maggiore, Ricci; Okereke, Galabinov, Gyasi. Allenatore: Marino.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Frare, Benedetti; Siera, Iori, Branca; Panico; Moncini; Finotto. Allenatore: Venturato


Spezia-Cittadella: probabili formazioni e pre partita

Qui Spezia. Con l’obiettivo di ribaltare il trend storico estremamente negativo nei Playoff, Pasquale Marino, anch’egli esperto navigato di questi turni a eliminazione diretta, proverà a portare in dote la fortuna che lo ha accompagnato nei suoi ultimi confronti con il Cittadella, fatti di 4 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta. Per farlo, il tecnico cercherà di schierare in campo la formazione migliore possibile, puntando sulle conferme e affidandosi al giovanissimo Okereke, autore fin qui di 10 assist e 10 gol. 4˗3˗3 confermato con Ricci recuperato.

Qui Cittadella. Sorte avversa per Venturato contro lo Spezia, dal momento che il bilancio recita un solo successo, 3 pareggi e 4 sconfitte; così come altrettanto negativa è la striscia dei veneti negli ultimi incontri disputati in Liguria. Per ribaltare questo triste trend, il tecnico, con un solo risultato utile a disposizione, si affiderà al 4˗3˗1˗2, con la stella Moncini nel reparto d’attacco. Unico assente sarà Settembrini.

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, Ligi, Terzi, Augello; Mora, Bartolomei, Ricci; Okereke, Galabinov, Bidaoui. Alenatore: Marino.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Frare, Benedetti; Proia, Iori, Branca; Schenetti; Moncini; Finotto. Allenatore: Venturato


Spezia-Cittadella: precedenti

Quello che andrà in scena all’Alberto Picco di La Spezia tra i padroni di casa e il Cittadella sarà la 21° occasione di confronto tra le due formazioni, con un bilancio di assoluta parità: 7 vittorie per parte e 6 pareggi. La prima sfida risale alla stagione 2002/2003, quando le due squadre militavano ancora in Serie C1 e, a La Spezia, la sfida si concluse con la vittoria esterna dei veneti ma, in realtà, almeno in anni recenti, la storia del Cittadella al Picco è stata costellata da una tradizione piuttosto negativa: lì, infatti, gli uomini attualmente allenati da Venturato sono reduci da 4 pareggi e una sconfitta. Non vincono, quindi, dal roboante 0˗3 rifilato nella stagione 2012/2013. Spezia, invece, che è reduce da due vittorie di misura nella stagione regolare appena conclusa, entrambe ottenute con un successo di misura.


Spezia-Cittadella: arbitro

Sarà il laziale Francesco Forneau l’arbitro designato a dirigere la sfida inaugurale dei Playoff di Serie B della stagione 2018/2019. Per il classe ’84, preparatore atletico di professione, sarà la 13° gara in stagione, tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. Nessun precedente con i veneti, due con i liguri, dai quali sono usciti un pareggio e una vittoria. A coadiuvare il direttore di gara romano saranno Dei Giudici e Capaldo, il quarto uomo sarà Volpi mentre, al suo esordio in Serie B, alla postazione VAR ci saranno Serra e Ros.


Spezia-Cittadella Streaming: dove vederla

Spezia-Cittadella sarà trasmessa a partire dalle ore 21.00 in diretta streaming per pc, smartphone, tablet, smart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN. Clicca qui per abbonarti un mese gratis a DAZN.