Connettiti con noi

Calcio italiano

Pradè: «Vlahovic? Neanche a Batistuta la Fiorentina ha offerto un contratto così»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha parlato a margine del ritiro del premio ADiCoSp alla carriera

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha parlato a margine del ritiro del premio ADiCoSp alla carriera. Le parole del ds riportate a TMW.

ITALIANO – «Vincenzo Italiano è stata una scelta giusta da parte nostra, una scelta condivisa che in questo momento ci sta dando ragione. Ma non per i risultati, quello che ci interessava era ricreare un entusiasmo, un senso di appartenenza con la città che purtroppo per un motivo o per l’altro era venuto meno. Adesso è il momento di ripartire».

VLAHOVIC – «Se resta fino a fine stagione? Il discorso legato a Vlahovic è particolarissimo, l’ha già fatto più volte il mio presidente insieme a Barone. Quello che posso dire è solo una cosa: noi ce l’abbiamo messa tutta, da parte nostra c’è stata la massima disponibilità, abbiamo offerto un contratto che la Fiorentina negli anni non aveva mai fatto a nessun giocatore, nemmeno a Batistuta. Gli agenti non l’hanno accettato. Discorso chiuso? Non lo so dire, è una domanda troppo secca, nel calcio queste riposte non si possono dare, perché non si sanno. Il ragazzo in questo momento si sta comportando in maniera professionale al 100%, sta facendo benissimo perciò siamo contenti di questo».