Connettiti con noi

Barcellona

Rafinha brilla nella notte con il Barça, l’Inter lascia la porta aperta?

Pubblicato

su

rafinha

Due assist e tante belle giocate nella gara disputata da Rafinha con il suo Barcellona contro il Tottenham, discorso chiuso per l’Inter?

Dopo il mancato riscatto da parte dell’Inter, Rafinha Alcantara è tornato alla casa base, a Barcellona, portando tuttavia Milano sempre nel cuore. Schierato titolare nella partita pareggiata 2-2 dal Barcellona contro il Tottenham nel primo turno dell’ICC, Rafinha, che ha agito sulla destra, ha giocato 45 minuti e, con lui in campo, il Barcellona era avanti 2-0 sul Tottenham. Il brasiliano ha messo lo zampino in tutti e due i gol blaugrana: prima l’assist di testa per Munir, poi un delizioso doppio passo seguito dallo scarico del 2-0 per Arthur, autore di un grande gol. 2 assist, tante belle giocate, sempre nel vivo del gioco: i 6 mesi in nerazzurro hanno portato beneficio sia a lui che al Barcellona che si è ritrovato un giocatore completamente trasformato.

L’Inter, come è noto, è alla ricerca di un centrocampista, ma Rafinha non è la prima scelta. Piace Arturo Vidal del Bayern Monaco, piace Nicolò Barella del Cagliari, con l’ex numero 8 nerazzurro che si trova, quindi, dietro nelle gerarchie, nonostante la grande voglia dei tifosi interisti di riaverlo in nerazzurro. Anche perché il Barcellona non si muove dai 35 milioni di euro che erano stati pattuiti per il suo riscatto: un muro blaugrana che non si scalfisce, almeno per il momento. E’ stato fatto a inizio luglio un nuovo sondaggio, con il giocatore che spingeva per il ritorno, ma il Barça ha specificato che vuole solo la cessione a titolo definitivo. Alle sue condizioni. Rafinha tornerebbe immediatamente a Milano, i tifosi lo riabbraccerebbero subito, Ausilio cosa farà? Regalerà un ultimo colpo di mercato ad una tifoseria che ha sempre risposto presente durante la stagione?