Ligue 1, rescissione consensuale tra il Nantes e Claudio Ranieri

claudio ranieri
© foto Claudio Ranieri

Sul profilo ufficiale di Twitter del Nantes è stata comunicata la decisione di rescindere consensualmente il contratto con il tecnico Claudio Ranieri

Questa mattina il Nantes ha ufficializzato la separazione dal tecnico italiano Claudio Ranieri dopo aver postato questa decisione in un comunicato sul profilo ufficiale del club francese. E’ durata quindi solo un anno l’avventura del mister originario di Roma, che aveva un contratto in scadenza nel 2019. Ex allenatore di Valencia, Roma, Inter, Juventus e soprattutto Leicester nel 2016 (con cui ha vinto il titolo di Premier League con una cavalcata inaspettata e a dir poco straordinaria).

Ranieri è arrivato lo scorso anno al Nantes dopo l’esperienza di Sergio Conceicao (che portò la squadra al settimo posto) e dopo il girone di andata si è trovato contro ogni previsione addirittura quinto nella Ligue 1. Questi mesi del 2018 invece hanno sprofondare il team fino all’attuale decimo posto a 49 punti. ‘Les Canarins’ affronteranno nell’ultima giornata lo Strasburgo, in cui Ranieri vuole assolutamente vincere per lasciare con i 3 punti la sua avventura francese. Nonostante attualmente la rosa è di medio-basso livello, è strano pensare che il Nantes sia una delle società più prestigiose e vincenti della storia della Ligue 1, con ben 8 scudetti nel proprio palmares (l’ultimo risale alla stagione 2001/2002). Ranieri è apprezzatissimo in Premier League; che sia il Tottenham la sua prossima squadra in caso di addio dell’argentino Pochettino?