Razzismo nel calcio: nel Nord Italia il maggior numero dei casi

Razzismo Balotelli
© foto www.imagephotoagency.it

L’AIC ha pubblicato un report sul razzismo nel mondo del calcio: nel Nord Italia la maggior parte dei casi di discriminazione

L’Associazione Italiana Calciatori (AIC) ha pubblicato un report sulla discriminazione nel mondo del calcio. Emerge che gli episodi di intolleranza razziale sono in costante aumento da sei stagioni.

Il Nord Italia è l’area in cui si registra il maggior numeri di casi, poi il centro e infine il Sud. Le città in cui si verifica la percentuale più alta dei casi sono Roma (14%), Milano (9%) e Torino (7%).