Roma-Barcellona 3-0: pagelle e tabellino

de rossi roma-barcellona
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Barcellona, ritorno quarti Champions League 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

RomaBarcellona 3-0, impresa clamorosa degli uomini di Eusebio Di Francesco che ribaltano il 4-1 del Camp Nou ed accedono alle semifinali di Champions League! Decisivi in ordine i gol di Dzeko, De Rossi dagli undici metri, Manolas nel finale. Epilogo folle con la Roma che soffre ma che riesce a conservare il triplo vantaggio ed a scrivere una pagina memorabile nella storia del calcio. Messi e compagni incredibilmente eliminati!

Roma-Barcellona 3-0: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 6′ Dzeko, st 13′ De Rossi rig., 38′ Manolas

Roma (3-4-1-2): Alisson 6.5; Manolas 8, Fazio 6.5, Jesus 6.5; Florenzi 7.5, De Rossi 8, Strootman 7, Kolarov 7.5; Nainggolan 7 (32′ st El Shaarawy 7); Schick 6.5 (28′ st Under 7), Dzeko 9. A disposizione: Skorupski, Peres, Gonalons, Pellegrini, Gerson. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Barcellona (4-4-2): Ter Stegen 6; Semedo 4 (40′ st Dembelé s.v.), Piqué 4, Umtiti 4, Jordi Alba 5; Sergi Roberto 4.5, Rakitic 4.5, Busquets 5 (40′ st Alcacer s.v.), Iniesta 5.5 (36′ st André Gomes s.v.); Suarez 4.5, Messi 5. A disposizione: Cillessen, Vermaelen, Paulinho, Suarez. Allenatore: Ernesto Valverde

ARBITRO: Clement Turpin
NOTE: ammoniti Fazio, Jesus, Piqué, Messi, Suarez

ROMA – IL MIGLIORE

Dzeko 9: Letteralmente indemoniato: pronti via e sblocca la gara alla prima occasione buona, capitalizzando l’ottimo servizio di De Rossi. Di cui poi propizia il rigore trasformato, costringendo un irriconoscibile Piqué alla massima punizione. Nel mezzo una prestazione di enorme sostanza: pressa i difensori senza sosta, si procura altre chance e va vicino al gol. Emblema di questa nottata magica.

De Rossi 8: Prestazione letteralmente incredibile del capitano giallorosso. L’assist per il primo gol siglato da Dzeko, la freddezza con cui ha trasformato il rigore del 2-0 procurato dal bosniaco, l’anima che ha riversato sul campo e l’esempio che ha dato ai compagni. Non mollare mai, mai quanto e come stasera. Nella notte della storia.

ROMA – IL PEGGIORE

Nessun calciatore va della Roma va al di sotto della sufficienza

BARCELLONA – IL MIGLIORE

Ter Stegen 6: Salva su El Shaarawy sul risultato di 2-0 e prova ad evitare la disfatta. Non può davvero nulla sul colpo di testa di Manolas, aveva letto la traiettoria del calcio di rigore di De Rossi, ma non è riuscito ad opporsi alla potenza della conclusione. Indeciso in occasione del primo gol di Dzeko.

BARCELLONA – IL PEGGIORE

Piqué-Umtiti 4: Mai visti così in difficoltà nel corso di questa stagione, eppure avevano incarnato il fattore che ha fatto la differenza nei risultati raggiunti: mai battuti in una Liga già archiviata, mai sconfitti – prima di stasera – in Champions League. Eppure stasera sono andati in crisi contro la verve di Dzeko e Schick, senza mai riuscire a trovare le misure.

Roma-Barcellona: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Epilogo clamoroso! Segnano De Rossi e Manolas e ribaltano l’esito dell’andata! Incredibile all’Olimpico, piangono i marziani, la realtà dice Roma!

49′ – Fischio finale: Roma-Barcellona 3-0!

47′ – Pallonetto di Dembelé che sfiora il gol! Roma salva! Finale di gara epico!

45′ – Quattro minuti di recupero

44′ – Murata la conclusione di Suarez sull’assist di Messi!

43′ – Forcing Barcellona: Manolas respinge il tiro-cross di Messi

41′ – Alisson in uscita salva su Messi che manca il sinistro vincente da pochi passi!

40′ – Doppia sostituzione per il Barcellona: Alcacer e Dembelé per Busquets e Semedo

38′ – TRIS ROMA! Clamoroso all’Olimpico! Manolas! Il difensore greco batte sul tempo Suarez sul corner perfettamente calciato da Under. Popolo giallorosso in visibilio, così sarebbe la Roma ad accedere alle semifinali di Champions League!

36′ – Nel Barcellona André Gomes per Iniesta. Conclusione debole di Under, tra le braccia di Ter Stegen

34′ – Roma inevitabilmente a trazione anteriore, ora il Barcellona prova a tenere il pallone. Occasione clamorosa per la Roma: Ter Stegen salva su El Shaarawy da mezzo metro!

32′ – Sostituzione Roma: El Shaarawy per Nainggolan

30′ – Manata di Jesus su Suarez: il brasiliano, già ammonito, viene graziato da Turpin

29′ – Iniesta per Messi che si libera al tiro: palla tra le braccia del ben appostato Alisson. Ribaltamento di fronte e tiro a giro di Under: mira sbilenca

28′ – Sostituzione Roma: Under per Schick

25′ – Colpo di testa ravvicinato di De Rossi: la palla va fuori per questione di centimetri!

23′ – Girata volante di Nainggolan: Ter Stegen legge la traiettoria e si fa trovare pronto

20′ – Strootman dalla lunga distanza: manca precisione

17′ – Roma che continua a pressare a tutto campo, senza sosta

14′ – Fazio graziato su un fallo commesso su Iniesta: era già ammonito, poteva starci l’espulsione

13′ – Calcio di rigore per la Roma! Piqué tira giù Dzeko e l’assistente aiuta il direttore di gara a prendere la decisione corretta: si incarica della battuta De Rossi e trafigge con potenza Ter Stegen!

11′ – Abile stavolta Umtiti ad opporsi con il corpo all’avanzata di Schick

9′ – Giallorossi che perdono le distanze e favoriscono la sgroppata di Suarez, palla uscita per fortuna degli uomini di Di Francesco

7′ – Rischia la Roma, ma Strootman contiene Messi

6′ – Semedo in difficoltà ma sventa la minaccia e si salva come può

4′ – Ennesima discesa di Florenzi, Nainggolan appena in ritardo sul cross

1′ – Si riparte: via alla ripresa di Roma-Barcellona

SINTESI PRIMO TEMPO – Roma a mille all’ora contro un Barcellona irriconoscibile nella sua tenuta difensiva: in evidente ed eccessiva difficoltà Piqué ed Umtiti sui due attaccanti giallorossi, che però si sono distanziati in termini di prestazione. Dzeko ha segnato ed ha sfiorato il raddoppio, Schick ha fallito un paio di comode occasioni.

45′ – Intervallo senza recupero: Roma-Barcellona 1-0

43′ – Bene stavolta Piqué nella chiusura su Dzeko, indemoniato in questa prima frazione di gara

41′ – Si incarica della battuta della punizione Messi: palla alle stelle

40′ – Proteste reiterate di Fazio: Turpin lo invita a calmarsi

38′ – Errore di Manolas, Fazio costretto al fallo da ammonizione per stoppare Suarez

37′ – Riflesso di Ter Stegen su Dzeko: il bosniaco aveva schiacciato Semedo in elevazione. Sul corner ancora Dzeko: colpo di testa che non trova lo specchio della porta

36′ – Molto fisico il faccia a faccia tra Rakitic e De Rossi: ancora uno scontro

33′ – Altro spiovente di Piqué in corner: raramente così in difficoltà la difesa del Barcellona nel corso di questa stagione

32′ – Ancora Schick sugli sviluppi di un’azione confusa, ancora poco cattivo nell’occasione!

29′ – Che errore di Schick! Cross perfetto di Florenzi, il ceco stacca inspiegabilmente indisturbato ma manda a lato, a Ter Stegen immobile!

28′ – Catalani che provano ad abbassare i ritmi, senza successo

26′ – Piqué stoppa Kolarov con una scivolata provvidenziale: Barcellona ancora in evidente difficoltà!

25′ – Conclusione sbilenca di Dzeko

24′ – Contatto Rakitic-De Rossi: il croato si aiuta con il braccio, Turpin lascia correre

21′ – Umtiti allontana in tuffo un cross dalla destra di Florenzi

20′ – Pressing sfrenato della Roma: quanto potrà reggere su questi ritmi?

18′ – Barcellona in evidente confusione: si scontrano Piqué e Semedo su una palla agevolmente controllabile

16′ – Soluzione volante di Nainggolan sulla sponda di Dzeko: scelta rivedibile

14′ – Colpo di testa di Schick: manca precisione. Nel seguito altro errore di Umtiti, pressato da Florenzi, il pallone va fuori

13′ – Dzeko lotta su ogni pallone contro i due centrali del Barcellona, al momento in difficoltà

12′ – Barcellona che finora si limita ad agire in ripartenza

11′ – Errore di Piqué in disimpegno, ha rischiato di innescare Schick

10′ – La risposta del Barcellona è affidata alla punizione di Messi: palla alta

6′ – ROMA AVANTI! Ha segnato Dzeko! Lancio perfetto di De Rossi, il centravanti bosniaco passa su Umtiti e trafigge Ter Stegen in uscita. Giallorossi subito in vantaggio!

5′ – Spalla a spalla Kolarov-Semedo: l’Olimpico protesta ma non c’è nulla

4′ – Subito Barcellona: prima Sergi Roberto, poi Messi, graziata la Roma

1′ – Fischio d’inizio: via a Roma-Barcellona!

Il risultato della gara d’andata non lascia scampo alla Roma e rispetta il pronostico della vigilia: salvo clamorosi colpi di scena sarà il Barcellona ad accedere alle semifinali di Champions League. Il pesante 4-1 del Camp Nou – contro una squadra che non ha mai perso in campionato – non concede terreno all’interpretazione: i giallorossi hanno il dovere di dimostrarsi all’altezza della situazione e fornire una prova convincente, come del resto mostrato – seppur a tratti – nella gara d’andata. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Roma-Barcellona. Scelte ufficiali: Di Francesco cambia e punta sulla difesa a tre, dunque punta su Jesus con Manolas e Fazio, sulle corsie agiranno Florenzi e Kolarov. In avanti Schick al fianco di Dzeko e non sacrificato sui lati di un tridente classico. Esclusione per El Shaarawy. Valverde invece conferma in blocco l’undici dell’andata: ancora fuori dunque Dembelé, l’asse destro sarà composto da Semedo e Sergi Roberto. Regolarmente in campo e dunque recuperato Busquets.

Roma-Barcellona: formazioni ufficiali

Roma (3-4-1-2): Alisson; Manolas, Fazio, Jesus; Florenzi, De Rossi, Strootman, Kolarov; Nainggolan; Schick, Dzeko. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Barcellona (4-4-2): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Sergi Roberto, Rakitic, Busquets, Iniesta; Suarez, Messi. Allenatore: Ernesto Valverde

Roma-Barcellona: probabili formazioni e pre-partita

Di Francesco perde Perotti ma ne approfitta per mandare in campo una Roma – come da logica impone – a trazione anteriore: con Dzeko ed El Shaarawy ci sarà Schick a completare il tridente offensivo, il cui lavoro sarà quello di trovare la via del gol nel lasso di tempo più breve possibile. Valverde risponde con il suo 4-4-2, oramai impianto base del Barcellona: unica variante potrebbe essere data dall’impiego di Dembele sulla corsia destra, con il contestuale spostamento di Sergi Roberto sulla linea difensiva. Altrimenti spazio ancora a Semedo. Non dovesse farcela Busquets, fiducia a Paulinho in mediana.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Schick, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Barcellona (4-4-2): Ter Stegen; S. Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Dembélé, Rakitic, Paulinho, Iniesta; Suarez, Messi. Allenatore: Ernesto Valverde

Si è così espresso il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco nella conferenza stampa di presentazione della sfida internazionale: «Dobbiamo sempre giocare al meglio per questa maglia, ancor di più in questa gara dove dovremo rispondere al 4-1 dell’andata. Il pubblico sarà l’arma in più ma dovremo essere noi a trascinarli. Ogni volta ci sentiamo responsabili verso gli spettatori. Domani in campo ci saranno i migliori per crederci fino alla fine, per fare qualcosa di impensabile. Abbiamo il dovere di provarci. Potrebbe esserci spazio per Schick, Cengiz Under sta meglio e sarà convocato. Dobbiamo ritrovare la via del gol. Dobbiamo affrontarla con passione, è l’occasione per dimostrare che meritiamo qualcosa di importante. Perché non crederci? La mentalità si costruisce prima dentro casa. Qui la mentalità vincente c’è stata poche volte, ma si crea col tempo. Non dobbiamo seguire gli umori dell’ambiente; la gente la trascini con i risultati, non con le chiacchiere. Quando si fanno delle figure significa di non aver preparato bene la partita. La mentalità si costruisce, qui si è vinto poco quindi non c’è stata a lungo la mentalità vincente».

Le considerazioni rilasciate dall’allenatore del Barcellona Ernesto Valverde: «Non dobbiamo pensare di aver già vinto, domani è un’altra storia. Dobbiamo giocare come se partissimo dallo 0-0. Conosciamo la loro forza, siamo coscienti che domani faranno di tutto per rimontare e sappiamo a quali difficoltà dovremo far fronte, ma saremo concentrati per raggiungere il nostro obiettivo. Busquets? La situazione è tutta da valutare. Considero utilizzabili tutti i giocatori che ho portato a Roma, e lui fa parte di questi, ma domani si vedrà. Tutti gli altri stanno bene e sono in buone condizioni, nonostante il gran numero di partite sulle gambe».

Roma-Barcellona: i precedenti del match

Due vittorie del Barcellona, due pareggi ed una affermazione della Roma nei cinque precedenti tra le due squadre, tutti disputati in Champions League. Gli ultimi dei quali non hanno portato assolutamente bene ai giallorossi: il 4-1 della sfida d’andata dell’attuale edizione, oltre al perentorio 6-1 della fase a gironi 2014-15. Statistica singolare: dalla stagione 2013-14 ad oggi, il Barcellona non ha mai perso un incontro di Champions League nel suo impianto del Camp Nou.

Roma-Barcellona: l’arbitro del match

Dirige Clement Turpin, arbitro francese classe 1982 e Fifa dal 2010. Non ci sono da riscontrare precedenti stagionali né con Roma né con Barcellona, ma sono due le volte in cui ha incrociato club italiani: la Juventus nella fase a gironi di Champions League, in occasione del pareggio rimediato sul campo dello Sporting Lisbona (1-1), il Milan sconfitto dall’Arsenal a San Siro nell’andata degli ottavi di finale di Europa League (0-2).

Roma-Barcellona Streaming: dove vederla in tv

Roma-Barcellona sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze in digitale terrestre di Mediaset Premium Sport (anche in HD) e in chiaro su Canale 5. Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Premium Play.