Roma: tutti vogliono Emery, ma dipende dal PSG

emery siviglia
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Emery potrebbe diventare un affare più che possibile se il Paris Saint Germain decidesse di liberare il tecnico spagnolo. In quel caso allora il mister sarebbe benvoluto da tutti, a partire da Monchi e Baldini

Roma-Emery è una voce di mercato che va avanti da tempo. Al momento l’allenatore spagnolo è in testa nelle gerarchie della nuova Roma, che dovrà rifare il proprio progetto nella prossima stagione. Luciano Spalletti, pizzicato ieri in quel di Milano, dirà addio quasi sicuramente e quindi bisogna cercare una nuova guida. Emery sarebbe il candidato ideale per il futuro ds Monchi e anche per Franco Baldini, che da Londra si muove per cercare di portare l’iberico all’Olimpico. Tutti vogliono Emery ma lui sembra puntare alla riconferma al Paris Saint Germain. Il PSG infatti rischia di finire la stagione dietro al Monaco dopo aver perso l’occasionissima in Champions League: c’è chi parla di Emery molto in bilico per il futuro ma per ora la riconferma è più certa dell’addio. I parigini dovranno trovare un altro tecnico e lasciare andare quello attuale, che ha un contratto piuttosto importante fino al 2019. Emery guadagna quasi quattro milioni di euro ma la cifra non spaventa la Roma. Come scrive Il Corriere dello Sport a spaventare i capitolini è proprio il club francese: se decidesse di confermare l’ex Siviglia, allora ci sarebbe poco da fare.