Roma, l’importanza di chiamarsi Mkhitaryan: Fonseca non lo toglie più

Iscriviti
Mkhitaryan
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, Mkhitaryan si è preso la squadra giallorossa. Il segreto era la condizione fisica, e ora Fonseca non rinuncia più a lui

Da quando Mkhitaryan sta bene fisicamente non ha più visto la panchina. L’armeno ha ampiamente dimostrato di come sia diventato assolutamente fondamentale per la Roma. Il segreto era proprio quella: la condizione atletica. Una volta recuperato al meglio dai diversi infortuni, ecco che Fonseca non può più rinunciare a lui.

Tecnica, velocità, capacità in zona gol e, soprattutto, esperienza. Sono queste le caratteristiche che lo contraddistinguono. Il tecnico giallorosso si sta affidando a lui e nel momento del bisogno il giocatore ha risposto presente. Le sue qualità saranno ben richieste nella parte finale di stagione, tra campionato e Europa League.