H’Maidat nei guai: il calciatore della Roma in prestito in carcere per 5 rapine

ismail h'maidat
© foto Facebook - Ismail H'Maidat

Ismail H’Maidat, calciatore di proprietà Roma in prestito al Westerlo, si è cacciato nei guai: il difensore è stato arrestato dalla polizia belga con l’accusa di rapina

Considerato uno dei talenti più interessanti del panorama italiano, Ismail H’Maidat si è cacciato nei guai. Sbocciato nel Brescia, il terzino marocchino è stato prelevato dalla Roma e nelle ultime stagioni è stato ceduto in prestito. In estate la dirigenza giallorossa, in accordo con l’agente Mino Raiola, ha raggiunto l’accordo con il Westerlo, club di Jupiler League. Ma nelle ultime ore arrivano notizie dal Belgio che non promettono il meglio…

Secondo Hln.be, H’Maidat è stato arrestato dalla polizia belga con l’accusa di aver partecipato a cinque rapine. Le rapine in questione hanno coinvolto un rifornimento di benzina, un casinò e un supermercato nei dintorni di Anversa. Attesi nuovi aggiornamenti sulla vicenda, con il talento marocchino che potrebbe trovarsi in grossi guai qualora giungessero conferme.