Roma, patto Champions: da club a Friedkin conviene a tutti

Roma Juve
© foto www.imagephotoagency.it

Se la Roma dovesse riuscire a qualificarsi in Champions converrebbe a tutti: dai giocatori al nuovo proprietario Friedkin

Patto Champions della Roma che ha una convenienza per tutti. Questo scrive la Gazzetta dello Sport, che spiega come i 50 milioni provenienti dalla qualificazione in CL sarebbero una bella boccata d’ossigeno per i conti della società, anche perché il rapporto fra James Pallotta e la famiglia Friedkin è stato congelato dalla pandemia.

La Rosea riporta che nei giorni scorsi, tra l’altro, c’è stato una nuova offerta del magnate texano per una cifra di circa 550 milioni, ma che per il momento non è stata accettata da Pallotta. Al netto delle smentite di rito, una cosa è certa: la trattativa non è affatto tramontata. Alla qualificazione in Champions League ci punta anche la squadra visto che si sbloccherebbero diversi bonus personali tra i giocatori e rientrerebbe più velocemente anche il denaro “congelato” dal COVID-19.