Roma, Perrotta: “Spero di terminare qui la mia carriera”

© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Ranieri sinonimo di garanzia. Simone Perrotta, centrocampista della Roma, crede che, essere tra le grandi l’unica che ha manenuto lo stesso tecnico, potrebbe rivelarsi un vantaggio: “Il campo lo dirà , sicuro abbiamo metabolizzato i mezzi di lavoro del mister è tanto che ci lavoriamo insieme ma la differenza la fanno i giocatori”. La compagine giallorossa cercherà  di raggiungere quell’obiettivo tanto sognato, la scorsa stagione sfumato all’ultimo: “Quando insegui per tanti mesi incappi in una partita negativa, lì avevamo fatto un buon primo tempo poi la Samp alla prima mezza occasione ha fatto gol. Ci pensiamo ancora molto e ce la portiamo dentro con dolore quella partita”. Perrotta è ormai diventato uno dei simboli della Roma, dove potrebbe rimanere fino alla fine della sua carriera: “Lo spero, sono partito così rinnovando di un anno, però vorrei finire la carriera qui”. Come tutti i suoi compagni parla bene del nuovo giallorosso Adriano: “E’ facile inserirsi nel nostro gruppo, cerchiamo di mettere i nuovi arrivati nelle condizioni migliori. Lo vedo voglioso e carico”. Parlando di nazionale, le sue speranze di poter rivestire la maglia azzurra sono esigue: “Credo che la mia storia nazionale sia chiusa, non chiudo le porte ma credo che ormai sia finita”