Roma: idea De Rossi con Nela o Crialesi

© foto www.imagephotoagency.it

Idea traghettatore, poi a giugno uno tra Conte ed Emery

Rudi Garcia è sempre più in bilico: l’esonero è dietro l’angolo. Nelle prossime ore il futuro del tecnico francese sarà deciso. Ieri sera il direttore generale Mauro Baldissoni è arrivato a Miami per incontrare il presidente James Pallotta. Ufficialmente per una serie d’incontri legati al nuovo stadio, ma inevitabilmente si discuterà anche del futuro di Garcia. L’attacco frontale al preparatore atletico Norman, scelto dal patron giallorosso, potrebbe rivelarsi fatale.

SOSTITUTI – Nonostante i contatti avviati con Luciano Spalletti, Jorge Sampaoli e Marcelo Bielsa, non c’è un candidato che ha convinto il direttore sportivo Walter Sabatini, che non vuole anticipare una rivoluzione ritenuta necessaria per la prossima stagione né perdere l’occasione di puntare in estate su Antonio Conte o Unai Emery. Il dirigente, però, potrebbe arrendersi di fronte alle pressioni dagli Stati Uniti. Il destino di Garcia, secondo Tuttosport, è nelle mani di Baldissoni, che è contrario al ritorno di Spalletti: ci sono perplessità sul rapporto deterioratosi con parte della piazza dopo l’addio.

SOLO SEI MESI – L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha rilanciato l’ipotesi di un traghettatore. Due le soluzioni: Alberto De Rossi e Francesco Rocca. L’allenatore della Primavera potrebbe essere promosso con il suo staff e affiancato da uno tra Sebino Nela, che ha un incarico in società per i rapporti con i tifosi, e Angelo Crialesi, osservatore della Roma.