Samp, oggi l’incontro con l’agente di Sneijder

sneijder olanda
© foto www.imagephotoagency.it

I blucerchiati sono determinati a riportare in Italia Wesley Sneijder, il quale è disposto a ridursi l’ingaggio

La Sampdoria, dopo Eto’o, cerca nuovamente il colpo grosso mettendo nel mirino Wesley Sneijder. All’aeroporto di Fiumicino va in scena il primo incontro tra l’avvocato Antonio Romei e l’agente dell’olandese: un incontro conoscitivo per constatare la volontà del giocatore di ridursi l’ingaggio e approdare alla corte di Giampaolo.
La Sampdoria può arrivare a offrire fino a 1,5 milioni al numero 10 sul quale resta forte anche l’interesse dei Los Angeles Galaxy. Dopo le partenze di Bruno Fernandes, Shick e Muriel, il tecnico Giampaolo necessita di rinforzi in attacco e il folletto olandese potrebbe fare al caso suo, visto che sa muoversi egregiamente come trequartista dietro le punte o come mezz’ala.

Sneijder è a Istanbul dal 2013 dopo la rottura con l’Inter: ma le più grandi soddisfazioni le ha raggiunte proprio in nerazzurro con cui ha vinto scudetto, Coppa Italia, Supercoppa, Champions e Mondiale per Club. E in Italia tornerebbe volentieri: in passato si era parlato di un possibile approdo alla Juve o al Milan ma non c’era mai stata alcuna trattativa. Quella con la Samp, invece, è un interesse concreto e che potrebbe decollare proprio grazie alla volontà dell’olandese, più attratto dalla Serie A che dall’MLS statunitense soprattutto nell’anno che porta al Mondiale in Russia.