Connettiti con noi

Hellas Verona News

Sampdoria Verona 3-1: Keita illumina Jankto, tre punti in rimonta

Francesca Faralli

Pubblicato

su

Allo stadio Ferraris, il match valido per la 31ª giornata di Serie A 2020/2021 tra Sampdoria e Verona: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

La Sampdoria si aggiudica l’intera posta nel match contro il Verona tra le mura del Ferraris. La squadra di Claudio Ranieri va sotto nel primo tempo del match a causa delle rete di Lazovic, pareggia a un minuto dalla ripresa grazie all’assist di Keita Balde e al gol di Jankto. È di nuovo l’attaccante della Sampdoria a conquistare il rigore per il vantaggio, penalty segnato da Gabbiadini. Chiude il conto Thorsby di testa.


Sintesi Sampdoria Verona 3-1 MOVIOLA

Squadre in campo, tutto pronto per il fischio d’inizio al Ferraris.

1′ Fischio d’inizio – Al via  il match tra Sampdoria e Verona

2′ Botta di Faraoni dalla distanza – Dopo tre tentativi dalla bandierina, ci prova Faraoni dalla distanza. Pallone ampiamente sopra la traversa

12′ Ammonito Verre – Il centrocampista della Sampdoria perde palla e tenta il recupero della sfera facendo fallo. Calcio di punizione dal limite dell’area e giallo per Verre

13′ Gol Lazovic  – Punizione impredibile per Audero, Lazovic con un tiro di potenza infila il pallone dove il portiere della Sampdoria non può arrivare

15′ Tiro Verre – Il centrocampista della Sampdoria si porta ai limiti dell’area e tenta la conclusione personale, Silvestri si distende e devia il pallone

25′ Colpo di testa Salcedo – Il calciatore del Verone sugli sviluppi di un corner prova la botta di testa, il pallone finisce a lato del palo

35′ Colpo di testa Dawidowicz – Verona in pressing sulla Sampdoria. Ci prova Dawidowicz di testa, pallone che si spegne oltre la linea di fondo campo

45′ Recupero – Un minuto di extra time

45’+1′ Intervallo – Squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-1 per il Verona

45′ Cambi per Ranieri – Fuori Verre, La Gumina e Damsgaard, dentro Gabbiadini, Keita e Candreva

46′ Gol Jankto – Il centrocampista della Sampdoria riceve il pallone a metà dell’area di rigore e con un tiro di potenza batte Silvestri

51′ Occasione Jankto – Keita serve in orizzontale il centrocampista della Sampdoria, Silvestri anticipa tutti e toglie il pallone dai piedi del blucerchiato

58′ Doppio cambio Juric – Escono Sturaro e Zaccagni, dentro Bessa e Tameze

68′ Squadre lunghe – Sampdoria e Verona giocano a viso aperto, tanta legna a centrocampo e pressing dei blucerchiati per trovare il secondo gol. I gialloblù rispondono con i contropiede

72′ Rigore per la Sampdoria – Keita viene atterrato in area da Tameze, per l’arbitro nessun dubbio e indica il dischetto del calcio di rigore

73′ Gol Gabbiadini – Non sbaglia dal dischetto l’attaccante della Sampdoria, spiazzato Silvestri

83′ Gol Thorsby – Errore di Silvestri in uscita, Thorsby beffa il portiere e mette in rete il pallone con un colpo di testa

90′ Recupero –  Tre minuti di extra-time

90’+1′ Tiro di Lazovic – Il calciatore del Verona prova a impesierire Audero da pochi passi, il portiere blocca a terra

90’+3′ Fischio finale – La Sampdoria si aggiudica la partita con  il risultato di 3-1


Migliore in campo: Keita PAGELLE


Sampdoria Verona 3-1: risultato e tabellino

MARCATORI: 13′ Lazovic, 46′ Jankto, 73′ rig. Gabbiadini, 83′ Thorsby.

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Jankto (86′ Tonelli), Thorsby, Silva, Damsgaard (45′ Candreva); Verre (45′ Gabbiadini); La Gumina (45′ Keita). A disposizione: Ravaglia, Letica, Ramirez, Askildsen, Regini, Ferrari, Leris, Quagliarella. Allenatore: Ranieri.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Günter (77′ Lovato), Dimarco; Faraoni, Sturaro (dal 58′ Bessa), Barák (77′ Favilli), Lazovic; Salcedo (dal 82′ Colley), Zaccagni (58′ Tameze); Lasagna. A disposizione: Berardi, Pandur, Udogie, Ilic, Cetin, Ceccherini, Rüegg. Allenatore: Juric.

ARBITRO: Dionisi de L’Aquila. Assistenti: Margani di Latina e Affatato di Vco. Quarto ufficiale: Santoro di Messina. VAR: Di Bello di Brindisi. AVAR: Carbone di Napoli.

AMMONITI: Verre, Faraoni, Tameze, Dawidowicz, Keita, Yoshida.

Advertisement