Connettiti con noi

News

Sassuolo, brutta chiusura di un 2021 che rimane da record

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il Sassuolo ha perso il derby con il Bologna per 3-0. La formazione di Dionisi non riesce a fare l’ultimo step

Il Sassuolo ha chiuso il suo 2021 con una brutta sconfitta contro il Bologna. Alessio Dionisi aveva chiesto ai suoi un ulteriore sforzo per fare quello step che in questa stagione – anche a detta del suo allenatore – la formazione neroverde non è mai riuscita a fare. Ma quello step, quell’ulteriore gradino, rimane ancora un problema per il Sassuolo perché è arrivato un ko senza storie, per 3-0. Il Bologna, reduce da 3 sconfitte consecutive (mai con Miha era arrivato a 4) ha dimostrato di avere più fame dei neroverdi, forse già proiettati verso le vacanze (ma l’approccio alla gara non è stato sbagliato) e forse più appagati rispetto ai colleghi bolognesi perché reduci da risultati importanti e anche da 6 gare di fila senza sconfitte. Il 2021 però si è chiuso con un ko che può lasciare delle ferite, nonostante un’annata da record.

2021 chiuso con un ko ma annata record

Il Sassuolo, nonostante la sconfitta contro il Bologna nell’ultimo match di campionato, ha chiuso il 2021 con il suo storico record di punti in un singolo anno solare in Serie A: sono 60, frutto di 16 successi, 12 pareggi e 15 sconfitte, compresa l’ultima con i rossoblù. De Zerbi ha conquistato 35 punti nel 2021. A questi vanno sommati i 25 di mister Alessio Dionisi. Il Bologna, seppur con un atteggiamento meno aggressivo e propositivo del solito, ha dimostrato di essere più cattivo. Il Sassuolo, dopo un buon inizio, si è spento sull’iniziale palo di Scamacca. Skorupski ha compiuto un paio di parate importante (straordinaria quella su Berardi) ma nel finale ha dilagato e avrebbe potuto vincere con un passivo maggiore e la sconfitta per i neroverdi è stata meritata. Il Sassuolo dunque ha chiuso l’anno con un ko e resta a quota 24, superato dal Bologna, a 27. Non è tutto da buttare ma Dionisi deve lavorare ancora tanto per migliorare il suo Sassuolo.