Il Sassuolo merita rispetto!

© foto www.imagephotoagency.it

Tanti commenti negativi e tante insinuazioni sul Sassuolo. La società e il club neroverde però meritano rispetto!

Il Sassuolo ha incassato 7 gol dalla Juventus finendo nell’occhio del ciclone. Il club neroverde è finito nel mirino dei social ed è stato ribattezzato “Scansuolo”. La debacle dell’Allianz Stadium rischia di lasciare strascichi pesanti tra i neroverdi ma nessuno ha sollevato delle questioni popolari quando la formazione allora allenata da Eusebio Di Francesco veniva ‘umiliata’ dall’Inter, incassando altri 7 gol (in due occasioni)! Perché? La formazione di Iachini è incappata in una brutta giornata, sbagliando l’approccio alla gara, non riuscendo più a trovare il bandolo della matassa.

La cultura del sospetto alimentata dai soliti noti è un malessere tutto italiano che andrebbe estirpato! La Juventus ha il miglior attacco del campionato, ha già rifilato un 7-0 a un’altra emiliana, qualche anno fa (il Parma), e ha dimostrato di essere, negli ultimi 6 anni e mezzo, la migliore squadra italiana (601 punti realizzati in 6 anni e mezzo, con 502 gol segnati). Se ci fosse un tacito accordo tra Juve e Sassuolo sarebbero delle folli a dare nell’occhio con un roboante 7-0, non credete? La verità è una soltanto: il Sassuolo merita rispetto! Il club neroverde ha dimostrato competenza, serietà e programmazione, cosa rara nel calcio d’oggi!

La società di Squinzi è una delle poche a puntare sui giovani italiani, investendo denaro importante sul calcio italiano. I rapporti tra Juventus e Sassuolo sono splendidi e le supposizioni sulle presunte ingerenze sul mercato dei neroverdi sono state rispedite al mittente dal ds Carnevali. In passato la Juve provò a portare Simone Zaza, a gennaio, in bianconero prelevandolo dal Sassuolo. I neroverdi hanno sposato una semplice politica: a gennaio i big non si vendono! Sapete cosa successe allora? Zaza restò a Sassuolo. Esatto, proprio come Politano. Nessuno però sollevò uno scandalo o parlò di malafede e o di ingerenze di altri club. La politica neroverde è chiara. I risultati sono dalla parte della società di patron Squinzi. La verità è una soltanto: il Sassuolo merita rispetto!