Sconosciuti alla ribalta: 5 giocatori di Copa America da tenere d'occhio - Calcio News 24
Connettiti con noi

Archivio

Sconosciuti alla ribalta: 5 giocatori di Copa America da tenere d’occhio

Pubblicato

su

Molti allenatori europei stanno seguendo con interesse la Copa America

Non c’è solo Jurgen Klopp del Liverpool interessato alla Copa America. Molti allenatori di grandi club europei stanno seguendo con interesse la manifestazione in corso negli Stati Uniti che finora ha regalato bel gioco e divertimento più di quanto si sia visto agli Europei. Tanti gol, belle giocate, difese alte e pressing per novanta minuti: proprio l’opposto di quello che si sta vedendo in Francia e che per questi motivi ha fatto sì che gli uomini di mercato di Liga e Premier League si interessassero al torneo. Anche le squadre di Serie A dovrebbe guardare con curiosità alla Copa America, visto che alcuni giocatori hanno le potenzialità per fare bella figura anche da noi. Ecco 5 giocatori finora non troppo sconosciuti che si sono messi in luce negli States e che farebbero comodo a molti team del vecchio continente.

EX BUNDESLIGA

Gonzalo Jara ha già tentato l’avventura in Europa, prima in Premier League con il West Bronwich Albion e poi in Bundesliga con il Mainz, ma non è mai sembrato a suo agio e per questo è tornato a giocare in patria. In questa Copa America però sta comandando la difesa cilena come un vero uomo di esperienza: a 30 anni farebbe più che comodo a qualche squadra italiana di fascia media in necessità di riorganizzare la difesa. Un altro difensore molto interessante e più giovane di Jara è Josè Manuel Velazquez del Venezuela. Autore anche di un gol, il giocatore si metterà alla prova fra poco nei quarti contro Messi e in caso di ottima partita i grandi club busseranno alla porta dell’Arouca in Portogallo, dove Velazquez ha giocato nell’ultimo anno. Il paraguayano Victor Ayala è stato autore di un gol fantastico nel girone di qualificazione che, unito alla sua buona prova a centrocampo, ha fatto drizzare le antenne a vari osservatori. Nella Colombia di James Rodriguez, un ottimo apporto è stato dato dal giovane Edwin Cardona, che gioca in Messico per il Monterrey. Pare sia già pronto a finire in Premier, ma le squadre di Serie A non dovrebbero farselo scappare. Infine un nome dagli Stati Uniti organizzatori di questa Copa America. Si tratta di Gyasi Zardes che con i LA Galaxy e la nazionale non ha mai deluso. A 24 anni potrebbe tentare l’avventura in Europa dove la sua velocità e il suo senso del gol farebbero comodo a più di un team.