Connettiti con noi

Calcio italiano

Serie A, la Lega fa ricorso contro la Figc: il motivo

Pubblicato

su

Casini

Serie A, la Lega ha deciso di fare ricorso contro il sistema di licenze nazionali per la prossima stagione della FIGC

Serie A, la Lega ha deciso di fare ricorso contro il sistema di licenze nazionali per la prossima stagione della FIGC. Di seguito il comunicato con le parole del presidente Casini:

COMUNICATO – «La Lega Serie A ha notificato oggi pomeriggio il ricorso contro il manuale di licenze nazionali 2022/2023 approvato dalla FIGC, in cui è stato anche introdotto l’indice di liquidità come requisito di ammissione al campionato. Il ricorso è stato presentato al Tribunale Federale Nazionale, al Collegio di Garanzia e al Tar del Lazio, tenuto conto della difficoltà di individuare con certezza il giudice competente alla luce della complessità del quadro normativo di riferimento».

PAROLE – «Atto dovuto per difendere il ruolo della Lega. Si sarebbe potuto evitare tutto questo se la Serie A fosse stata ascoltata nei mesi scorsi anche prima del mio insediamento da presidente. Si tratta delle modalità con cui vengono discusse e prese decisioni sul futuro del movimento. Già a marzo avevamo evidenziato il problema senza che venisse fatto nulla. Il ricorso è naturale e inevitabile e non vuole essere una dichiarazione di guerra, ma un’azione di tutela della Serie A».