Spalletti: «La priorità era vincere, ma volevo una reazione diversa. Icardi? Al derby ci sarà»

Spalletti: «La priorità era vincere, ma volevo una reazione diversa. Icardi? Al derby ci sarà»
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Spalletti ha parlato dopo la vittoria dell’Inter sul Benevento: ecco le sue dichiarazioni

L’Inter batte il Benevento 2-0 e torna momentaneamente al terzo posto in classifica. L’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti è intervenuto così dopo la gara analizzando la prova dei suoi: «La priorità era vincere, poi riprendere la condizione. La reazione però doveva essere più importante. Nel secondo tempo abbiamo giocato più da squadra, è stata una partita rugginosa, loro ci hanno messo in difficoltà nelle ripartenze. Rafinha? Sta ricercando la condizione, per me ha fatto 65 minuti eccezionali» le sue parole a Sky Sport.

Spalletti ha poi proseguito: «Il Benevento è una squadra che ha fatto girare bene la palla, gli abbiamo concesso situazioni che potevano sfruttare. Cancelo centrocampista? Può essere corretto, stasera abbiamo iniziato con Rafinha e Perisic sulla trequarti e Candreva largo a destra. Icardi presente nel derby? Sì, ci sarà. Ha un’elongazione all’adduttore e per la voglia di esserci è tornato indietro di qualche giorno, non nascondiamo nulla».