Connettiti con noi

News

Spezia Torino 4-1: poker al granata e matematica salvezza per i bianconeri

Pubblicato

su

risultati e classifica serie a

Allo stadio Picco, il match valido per la 37ª giornata di Serie A 2020/2021 tra Spezia e Torino: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Allo stadio “Picco”, Spezia e Torino si affrontano nel match valido per la 37ª giornata della Serie A 2020/21.


Sintesi Spezia Torino 4-1 MOVIOLA

Fischio d’inizio – si gioca

2′ Chance per Agudelo – Errore pazzesco di Bremer che regala palla ad Agudelo il quale entra in area dalla sinistra e prova a mettere in mezzo, il Toro in qualche modo salva

7′ Mandragora a terra – Mandragora, dopo un contrasto a centrocampo con Maggiore, rimane a terra dolorante alla schiena.

10′ Ritmi bassi – Fase di studio tra le due squadre, con i ritmi molto bassi.

15′ Lo Spezia si fa vedere –  I bianconeri sono leggermente più propositivi in attacco, ma i ritmi restano bassi

18′ Palo di Saponara –  Ricci torva splendidamente Saponara che entra in area, salta Sirigu e da posizione defilata colpisce in porta ma la palla colpisce il palo

19′ GOL DELLO SPEZIA – Sempre Saponara riceve palla sull’out di destra, si accentra e colpisce con un destro potente che non lascia scampo a Sirigu

25′ Timida reazione Toro – Il Torino, senza particolati idee, si riversa nella metà campo dello Spezia non creando, però, grossi grattacapi alla retroguardia dei padroni di casa.

28′ Brivido per Zoet – Marchizza, nel tentativo di anticipare Belotti, calcia involontariamente verso la propria porta. L’intervento del bianconero termina, per fortuna di Zoet, alto sopra la traversa.

39′ Saponara vicino al gol – Percussione centrale palla al piede di Saponara, che giunto nei pressi del dischetto,calcia a rete. Il destro del numero 23 dello Spezia è deviato sopra la traversa

40′ Rigore per lo Spezia – Fallo di Vojvoda su Pobega: il granata rifila un pestone al bianconero. Rigore netto.

41′ GOL DELLO SPEZIA – Nzola spiazza Sirigu dal dischetto e raddoppia per lo Spezia

48′ Nzola vicinissimo al gol – Saponara porta palla per tutto il campo e al momento giusto la serve per Nzola che ci mette troppo a tirare e la sua conclusione viene parata da Sirigu

52′ Rigore per il Torino – Ferrer stende Bremer in area di rigore spezzina. L’arbitro non ha dubbi e decreta il calcio di rigore per gli ospiti.

53′ GOL DEL TORINO – Belotti spiazza Zoet dal dischetto e accorcia le distanze per i granata

63′ Chance per Pobega – Pobega crossa al centro per Saponara che controlla e calcia a rete. La conclusione dell’ex Fiorentina termina alta a lato alla destra.

66′ Attacca il Toro – I granata si sono riversati nella metà campo dello Spezia alla ricerca del pareggio.

74′ GOL DELLO SPEZIA – Punizione dalla sinistra e Nzola solo sul secondo palo colpisce al volo e buca Sirigu per la terza volta

82′ Espulso Bremer – Orsato estrae il cartellino rosso diretto nei confronti di Bremer per una gomitata ai danni di Maggiore ma dopo un on field review cambia decisione e ammonisce il difensore granata.

84′ GOL DELLO SPEZIA – Cross dalla destra di Farias per Erlic che sul secondo palo mette dentro di testa indisturbato

92′ Tiro di Estevez –  Violenta conclusione rasoterra ad incrociare del numero 24 dello Spezia respinta da un reattivo Sirigu distesosi sulla sua destra.


Migliore in campo:  Saponara PAGELLE


Spezia Torino 4-1: risultato e tabellino

RETI: 19′ Saponara, 41′ Nzola rig; 53′ Belotti rig., 74′ Nzola, 84′ Erlic

SPEZIA (4-3-3) – Zoet; Ferrer, Ismajli, Terzi, Marchizza; Maggiore, Ricci (58′ Sena), Pobega (67′ Estévez); Agudelo (58′ Farias), Nzola, Saponara (77′ Erlic). A disposizione: Provedel, Agoume, Gyasi, Bastoni, Verde, Dell’Orco, Vignali Piccoli. Allenatore: Italiano

TORINO (3-5-2) – Sirigu; Izzo (53′ Singo), Nkoulou, Bremer; Vojvoda (45′ Verdi), Rincon (77′ Baselli), Mandragora, Lukic (64′ Buongiorno), Ansaldi; Sanabria (64′ Zaza), Belotti. A disposizione: Ujkani, Sava, Lyanco, Rodriguez, Bonazzoli. Allenatore: Nicola

ARBITRO: Orsato

AMMONITO: Agudelo, Pobega, Vojvoda, Rincon, Farias, Buongiorno, Bremer, Verdi