Torino-Atalanta 2-0: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Torino-Atalanta, 25ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Si è conclusa con il risultato di 2˗0 la sfida destinata ad aprire il sabato della 25° giornata di Serie A tra Torino e Atalanta. Continua la “maledizione” o, comunque, difficoltà, della Dea a imporsi a Torino. Nonostante l’ottimo gioco espresso nella prima frazione e le occasioni create, è il Torino a passare in vantaggio con il gol “di rapina” di Izzo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, a fine primo tempo. Tornati dagli spogliatoi, i Granata raddoppiano con un gran gol di Iago Falque, che infila il portiere nell’angolino. Evidentemente colti alla sprovvista, gli ospiti non riescono a reagire efficacemente, facendosi gradatamente schiacciare, anche grazie alle ripartenze rapide di Iago e Co. Negli ultimi minuti, la squadra di Gasperini ci prova ma senza fortuna. Con questo risultato, Sirigu mantiene l’imbattibilità, ma soprattutto il Torino aggancia proprio la Dea a quota 38, agguantando il settimo posto.

Torino-Atalanta 2-0: tabellino

Marcatori: 42′ pt, Izzo (T); 1′ st, Iago Falque (T)

Torino (3-4-1-2): Sirigu 6.5; Izzo 6.5, Nkoulou 6, Moretti 6; De Silvestri 6, Meité 6.5 (21′ st, Ansaldi 6), Lukic 6, Baselli 5.5 (47’ st, Millico ng), Aina 5; Iago Falque 7 (35′ st, Berenguer ng), Belotti 6. Allenatore: Mazzarri.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha 6; Masiello 6, Djimsiti 5.5, Mancini 5; Hateboer 5.5, Gosens 5.5 (18′ pt, Kulusevski 5; 26′ st, Barrow 6), Freuler 6, Castagne 6.5 (34′ st, Reca ng); Pasalic 5; Ilicic 6.5, Zapata 5.5. Allenatore: Gasperini.

Arbitro: Daniele Orsato

Note: Ammonizioni: Castagne (A), Nkoulou (T), Berenguer (T)

MIGLIORE IN CAMPO ˗ TORINO:

Iago Falque 7: fin dai primi minuti, si vede che è il più in forma dei suoi, con i suoi scatti rapidi a seminare gli avversari, le sue conclusioni abbastanza precise e i suoi dribbling. Il gol, di pregevole fattura,

PEGGIORE IN CAMPO ˗ TORINO:

Aina 5.5: poco incisivo sulla fascia, non brilla per propensione offensiva come era solito far vedere in altre occasioni, si dimostra indolente, a volte, anche in fase difensiva

MIGLIORE IN CAMPO ˗ ATALANTA:

Ilicic 6.5: il più ispirato, spesso atterrato e maltrattato dalla difesa granata, riesce a crearsi le sue occasioni, soprattutto nella prima frazione poi si perde, nella ripresa, insieme ai suoi compagni

PEGGIORE IN CAMPO ˗ ATALANTA:

Pasalic 5: completamente non pervenuto, non mette mai in mostra la sua vera qualità, non emerge neanche nel primo tempo, quando la squadra ospite brilla maggiormente


Torino-Atalanta: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Pronti via e il Torino inizia con aggressività, riuscendo a raddoppiare con un gran gol di Iago Falque. L’inerzia della partita sembra pendere, ora, più dalla parte del Torino ma l’Atalanta, con la sua qualità, riesce comunque a rendersi pericolosa con qualche occasione ravvicinata. Il Torino, col passare del tempo, conquista terreno, mettendo sempre più spesso l’Atalanta alle corde, dimostrando come la squadra di Gasperini abbia accusato il colpo di inizio ripresa. Con i cambi, i bergamaschi provano ad affacciarsi con più insistenza nella metà campo avversaria per recuperare ma le conclusioni di Zapata e Barrow sono imprecise o trovano, comunque, la respinta della difesa.

49’ ˗ Finisce qui: il Torino si impone con il risultato di 2˗0

48’ ˗ Ammonizione per Berenguer

47’ ˗ Ultimo cambio per il Torino: entra Millico, esce Baselli

45’ ˗ Assegnati 3’ di recupero

44’ ˗ Occasione Atalanta. Zapata riceve un pallone delizioso in area di rigore, si gira in velocità, calciando con forza ma trovando la pronta respinta di Sirigu

39’ ˗ Occasione Atalanta. Gli ospiti si rifanno vedere in avanti con un tiro ravvicinato di Barrow, pressoché vicino al dischetto dell’area di rigore, deviato in corner da Ansaldi

38’ ˗ Uscita coraggiosa e neanche efficace di Berisha sul tiro di Ansaldi: calcio d’angolo per il Torino

35’ ˗ Cambio per il Torino: esce Iago Falque, entra Berenguer

34’ ˗ Cambio per l’Atalanta: esce Castagne, entra Reca

33’ ˗ Ammonizione per Nkolou, per eccesso di foga

31’ ˗ Occasione Torino. Iago Falque colpisce a botta sicura dal limite dell’area ma Berisha, piegandosi sul lato sinistro, riesce a deviare, sventando la minaccia

28’ ˗ Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Nkoulou prova ad anticipare un avversario che, però, riesce ad allontanare il pallone in fallo laterale

26’ ˗ Cambio per gli ospiti: esce Kulusevski, entra Barrow

23’ ˗ Belotti atterrato, in seguito alla pressione di Hateboer

21’ ˗ Cambio per il Torino: esce Meité, entra Ansaldi

19’ ˗ Occasione Torino. Iago Falque riceve sulla destra, entra in area, semina la marcatura di Masiello e, con il sinistro, prova a sorprendere Berisha che, però, devia, recuperando poi il pallone in un secondo momento

18’ ˗ Conclusione ravvicinata di Iago Falque: Berisha blocca senza problemi

17’ ˗ Controllo maldestro di Zapata che fa carambolare il pallone in fallo laterale

16’ ˗ Passaggio mal calibrato di Lukic per De Silvestri: palla direttamente sul fondo

13’ ˗ Testa contro testa in mezzo al campo tra Hateboer e Lukic: ad avere la peggio è il granata che resta a terra per qualche secondo

12’ ˗ De Silvestri, sul lungo linea di fondo campo, prova una conclusione coraggiosa, senza troppe pretese, che termina abbondantemente fuori

11’ ˗ Chiusura tempestiva di Masiello in scivolata su Iago Falque

9’ ˗ Meité atterrato a poca distanza dal limite dell’area: calcio di punizione

7’ ˗ Occasione Atalanta. Castagne semina con una finta di corpo il suo marcatore Nkoulou ma la sua conclusione centrale viene bloccata da Sirigu

5’ ˗ Conclusione di prima intenzione un po’ troppo coraggiosa per Iago Falque dalla distanza: il suo tiro non può minimamente impensierire il portiere

4’ ˗ Zapata prova a girarsi in area di rigore palla al piede, ma il suo tiro viene subito respinto dal buon posizionamento di Izzo

1’ ˗ GOL TORINO!!! Pronti via e il Torino raddoppia con Iago Falque: sfruttando un errore di lettura della difesa bergamasca, Iago riceve il pallone dal cross di Meité e, dopo aver controllato, mette a terra infilando il portiere nell’angolino alla sua sinistra

1′ – Le squadre sono tornate in campo per la ripresa: tocca ai granata battere il primo pallone

SINTESI PRIMO TEMPO: Inizio di partita frenetico e determinato da ambo le parti, con occasioni, più o meno nitide, che capitano sui piedi di Ilicic e Compagni, così come di Iago Falque e compagni. Al 18’, Gasperini è già costretto al primo cambio, in seguito alla defezione di Gosens, ma la sua squadra continua comunque una forte identità di gioco. Col passare del tempo, infatti, i bergamaschi dimostrano di possedere molta più organizzazione e le azioni pericolose aumentano. Il Torino, solo a sprazzi, riesce a farsi vedere in avanti, con Belotti e Iago in particolare, ma non si tratta quasi mai di occasioni veramente insidiose. Praticamente allo scadere, però, la formazione di Mazzarri passa in vantaggio con Izzo, abile a sfruttare una respinta azzardata di Masiello in area di rigore, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

46’ ˗ Orsato fischia la fine della prima frazione che termina sul risultato di 1˗0 per i padroni di casa

45’ ˗ Assegnato 1’ di recupero

44’ ˗ Fuorigioco fischiato a Belotti

42’ ˗ GOL TORINO!!! Sugli sviluppi prolungati di un calcio d’angolo, la squadra di casa passa in vantaggio con Izzo che sfrutta la confusione in mezzo all’area e una respinta di Masiello per insaccare con il destro

40’ ˗ De Silvestri si addormenta sul passaggio del compagno, costringendo la sua squadra a perdere il possesso palla

37’ ˗ Spinta di Moretti su Ilicic: calcio di punizione per la squadra ospite

36’ ˗ Occasione Torino. Meité fa tutto benissimo: recupera il pallone in mezzo al campo, dribbla due avversari, si invola verso la porta palla al piede ma il suo tiro sfiora soltanto la traversa

33’ ˗ Brividi per la difesa atalantina, quando il pallone attraversa pericolosamente l’area prima di essere bloccato da Berisha

33’ ˗ Troppa foga da parte di Castagne su De Silvestri: calcio di punizione per i granata

31’ ˗ Cross arretrato dalla sinistra, Zapata controlla in area prima di provare un nuovo cross in mezzo, allontanato dalla difesa

30’ ˗ Belotti prova a suonare la carica per i suoi, involandosi sulla sinistra ma trovando, giunto in area di rigore, la provvidenziale copertura in calcio d’angolo di Masiello

28’ ˗ Meité atterra un avversario nei pressi della linea laterale: calcio di punizione per l’Atalanta che può ripartire

24’ ˗ Occasione Atalanta. Fase molto confusa in area di rigore granata, con Mancini che, dopo l’assist di Zapata, scaglia con forza il pallone, ricevendo in cambio la pronta e lesta respinta di Sirigu. Nel prosieguo dell’azione, Castagne, di testa, prova indirizzare il pallone verso la porta, trovando il fondo ma davvero per pochi centimetri

23’ ˗ Lukic frena, tenendolo per una manica, Ilicic involato verso la porta

22’ ˗ Sirigu rilancia senza fronzoli dopo che la situazione nei pressi dell’area di rigore granata si era fatta pericolosa

21’ ˗ De Silvestri prova a raggiungere un pallone, poi rivelatosi impossibile da raggiungere sulla fascia: rimessa dal fondo per gli ospiti

18’ ˗ Primo cambio forzato dell’incontro: esce Gosens, entra Kulusevski

17’ ˗ Pallone troppo lungo per Zapata: Sirigu non ha problemi a bloccare in scivolata

16’ ˗ Occasione Atalanta. Gosens fa tutto bene, tranne il tiro con l’esterno, che si infrange sui cartelloni pubblicitari retrostanti la porta

15’ ˗ Occasione Atalanta. Ilicic tenta la conclusione a giro dal limite dell’area ma il suo tiro finisce abbondantemente alto sopra la traversa

14’ ˗ Ennesimo fuorigioco fischiato a Iago Falque: brava la difesa ospite a posizionarsi in linea

11’ ˗ Baselli mette giù e tira un pallone carambolatogli al limite dell’area ma la sua conclusione finisce contro la schiena di un avversario

11’ ˗ Disimpegno ben riuscito ma assai pericoloso da parte di Sirigu che riesce, comunque, a rilanciare efficacemente il pallone

10’ ˗ Izzo atterrato poco lontano dall’area di rigore granata: calcio di punizione per il Torino

8’ ˗ Sugli sviluppi del calcio di punizione, la barriera respinge il rasoterra. Il successivo tiro di Lukic, invece, finisce direttamente in tribuna

7’ ˗ Occasione Torino. Moretti recupera un gran pallone, per poi incunearsi verso l’area di rigore avversaria, prima di venire atterrato da Castagne, al limite dell’area: calcio di punizione

6’ ˗ Fuorigioco fischiato ai danni di Iago Falque

4’ ˗ Calcio di punizione per l’Atalanta, dopo che Lukic aveva atterrato con un fallo Ilicic in mezzo al campo

3’ ˗ Occasione Atalanta. Penetrazione di Ilicic in area di rigore, Moretti lo contrasta in maniera molto leggera, lo sloveno cade senza però reclamare alcun rigore

1’ ˗ Occasione Torino. Cross dalla destra di Belotti, Iago Falque svetta indisturbato in mezzo all’area, direzionando il pallone di poco alto sopra la traversa

1’ ˗ Orsato fischia l’inizio del match: è la squadra ospite a battere il primo pallone

Torino e Atalanta sono scese in campo e sono pronte a dare inizio a questo incontro, valido per la 25° giornata di Serie A


Torino-Atalanta: formazioni ufficiali

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Lukic, Baselli, Aina; Iago Falque, Belotti. Allenatore: Mazzarri.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Masiello, Djimsiti, Mancini; Hateboer, Gosens, Freuler, Castagne; Pasalic; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini.


Torino-Atalanta: probabili formazioni e pre-partita

Qui Torino. Squalificato Rincon, Mazzarri potrebbe buttare nuovamente nella mischia Meité, riconquistando una maglia da titolare. Uno dei ballottaggi che dovrà risolvere il tecnico sarà quello tra Lukic e De Silvestri. L’altro grande ballottaggio, invece, sarà in attacco dove Iago Falque potrebbe spuntarla sul duo Zaza˗Berenguer, affiancando Belotti. Non recuperati per la partita sono ancora Djidji, sostituito ancora una volta da Moretti.

Qui Atalanta. Anche Gasperini dovrà vedersela con qualche defezione o dubbio dell’ultimo minuto: oltre alla squalifica di De Roon e all’infortunio di Gomez, infatti, sarà in dubbio Varnier. Al posto dell’olandese, potrebbe trovare spazio Pasalic, affiancando così Freuler. In difesa, Mancini se la giocherà con Palomino e Toloi, mentre quasi sicuro del posto sarà Djmisiti, in vista della squalifica in Coppa Italia. Non convocato Gomez, dunque, in attacco, accanto a Zapata e Ilicic potrebbe esserci il giovanissimo Kulusevski oppure si potrebbe optare per l’avanzamento di Pasalic.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Baselli, Meité, Lukic, Aina; Falque, Belotti. Allenatore: Mazzarri

Atalanta (3-4-2-1): E. Berisha; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Freuler, Pessina, Gosens; Ilicic, Pasalic; Zapata. Allenatore: Gasperini


Torino-Atalanta: precedenti

Quella che andrà in scena allo stadio “Grande Torino” tra i padroni di casa e i bergamaschi sarà la sfida numero 102, per un bilancio che pende nettamente a favore dei granata con 41 vittorie, 38 pareggi e 22 sconfitte. Curiosamente, il Torino non perde con l’Atalanta dalla stagione 2006/2007, da quel momento in avanti solo vittorie e pareggi. L’ultima vittoria in casa risale, però, a tre stagioni fa, quando i granata riuscirono a imporsi con il risultato di 2˗1, grazie alle reti di Bruno Peres e Maxi Lopez (di Cigarini, l’affermazione bergamasca). Gli ultimi due confronti, invece, sono terminati in pareggio, entrambi con l’1˗1.


Torino-Atalanta: arbitro

Sarà Daniele Orsato della sezione di Schio l’arbitro designato a dirigere la sfida tra Torino e Atalanta, valida per il 25° turno di Serie A. Per il fischietto di Montecchio Maggiore, classe ’75 ed elettricista di professione, sarà la 21° partita in stagione, tra Champions League, Serie A e Nations League. Per l’occasione, Orsato sarà coadiuvato dagli assistenti De Meo e Bottegoni, il quarto ufficiale sarà Sacchi mentre alla postazione VAR siederanno Banti e Tolfo.


Torino-Atalanta Streaming: dove vederla in tv

Torino-Atalanta sarà trasmessa a partire dalle ore 15 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 241) e Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box in HD), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.