Roma: Massara negli USA da Pallotta, Totti no. Ipotesi Luis Campos, ma a distanza

Roma: Massara negli USA da Pallotta, Totti no. Ipotesi Luis Campos, ma a distanza
© foto www.imagephotoagency.it

James Pallotta incontra Frederic Massara negli USA per decidere il prossimo direttore sportivo della Roma: Francesco Totti fuori dai giochi, Luis Campos del Lille non ha fretta

Cronaca di questi giorni l’incontro avvenuta negli USA tra Frederic Massara, attuale reggente di casa Roma, ed il presidente giallorosso James Pallotta per discutere del prossimo assetto societario dopo l’ultimo addio di Monchi. Al momento sarebbe in atto, racconta stamane La Gazzetta dello Sport, una sorta di braccio di ferro in casa giallorossa tra due anime diverse: da una parte c’è la tentazione, soprattutto da parte di Pallotta, di concedere spazio ad un nuovo direttore sportivo come Luis Campos, attuale dirigente del Lille, mentre dall’altra resta in piedi la possibilità di dare finalmente fiducia allo stesso Massara, che non gradirebbe la nomina di un nuovo supervisore. In realtà Campos, che ha residenza fiscale a Montecarlo, non avrebbe ad oggi fretta di trasferirsi a Roma: l’ipotesi principale è che resti appunto una sorta di coordinatore dal lontano, ma non è detto che Massara apprezzi comunque l’eventualità.

C’è poi la grana legata a Francesco Totti, che non è volato negli USA, dove invece (sempre secondo i gossip) era presente Franco Baldini, consulente personale di Pallotta. Proprio Baldini sarebbe al momento l’oppositore principale ad un rafforzamento dei poteri dell’ex capitano: tra i due non correrebbe buon sangue, ma una sintesi dovrebbe in ogni caso arrivare quanto prima per evitare problemi futuri. Al momento Totti resta comunque fuori dai piani futuri della Roma, almeno per posizioni di vertice. Sullo sfondo resta la candidatura di Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, qualora nessuna delle soluzioni prospettate dovesse essere poi attuata.