Connettiti con noi

Atalanta News

Trofeo Bortolotti, Top 5 maglie speciali dell’Atalanta create per l’evento

Pubblicato

su

In 25 edizioni del Trofeo Bortolotti l’Atalanta ha avuto l’onore di indossare delle casacche tanto belle quanto particolari

Il Trofeo Bortolotti si conferma di essere un contesto per l’Atalanta assai particolare, tanto da far stuzzicare le idee e la fantasia in termini di casacche. Ecco cinque maglie innovative create appositamente per la competizione: tutte di marca Errea.

2007: CENTENARIO DA ONORARE

Competizione doc merita una casacca doc: quella del centenario. Il logo ovale dove viene inserita la scritta “100” e nella parte inferiore una targhetta commemorativa della Coppa Italia vinta nel 1963. Blu elettrico con linee nere sottili con colletto completamente vintage con cordicelle.

2008: “DEA IS GLORIUS

dav

La versione del 2008 è a detta di tutti una delle versioni più innovative e spettacolari realizzate per l’Atalanta. Casacca total black, maniche blu e soprattutto inserti tutti in oro (comprese scritte, loghi, numero e nome).

2009: MENZIONE IN MEZZO LA NEBBIA

Il match contro l’Hull City vinto 5-3 ai rigori è assai dimenticabile soprattutto per l’atmosfera (si andò in Serie B quell’anno), ma l’Errea aveva deciso di far utilizzare la terza maglia di quella stagione: bianca con il logo stilizzato e qualche inserto nerazzurro.

2010: BUN-DEA-SLIGA

A primo impatto potrebbe sembrare una casacca classica con solo qualche inserto nero su spalle e maniche (oltre che alla skyline), ma la novità è dettata dalla disposizione di nome (sotto) e numero (sopra): esattamente come le squadre di Bundesliga.

2012: DIAGONALE NERAZZURRA

Maglia colorata di nerazzurro, ma le strisce lasciano spazio ad una diagonale con tanto di scritta in numeri romani (riferita all’edizione del Trofeo Bortolotti di allora).

News

video