Udinese-Roma 0-2: pagelle e tabellino

Udinese-Roma 0-2: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Udinese-Roma, 25ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

UdineseRoma 0-2, vittoria di inestimabile peso per gli uomini di Eusebio Di Francesco che si guadagnano i tre punti nella ripresa grazie alle reti dell’oramai solito Cengiz Under, alla quarta firma consecutiva dopo il gol al Verona e la doppietta al Benevento, nel finale Perotti per il raddoppio definitivo. Meriti per i giallorossi, essenzialmente in un secondo tempo in cui ha costretto l’avversario ad una gara difensiva. Roma che trova continuità e prepara al meglio l’andata degli ottavi di finale con lo Shakhtar Donetsk, Udinese che ora deve ritrovarsi dopo l’ottimo avvio della gestione Oddo.

Udinese-Roma 0-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: st 25′ Under, 45′ Perotti

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri 6; Larsen 5.5, Danilo 6.5, Samir 5; Widmer 6, Barak 6.5, Behrami 5.5 (17′ st Jankto 5.5), Fofana 5, Adnan  5.5 (34′ st Balic s,v,); De Paul 5.5; Perica 5 (32′ st Lopez s.v.). A disposizione: Scuffet, Angella, Zampano, Nuytinck, Ingelsson, Borsellini, Pezzella. Allenatore: Massimo Oddo

Roma (4-2-3-1): Alisson 6.5; Florenzi 6.5, Manolas 6.5, Fazio 6, Juan Jesus 5.5; De Rossi 6 (30′ st Strootman s.v.), Pellegrini 5.5; Under 7.5, Nainggolan 7, El Shaarawy 6 (24′ st Perotti 6.5); Dzeko 5.5. A disposizione: Skorupski, Lobont, Capradossi, Kolarov, Peres, Gerson, Defrel, Schick. Allenatore: Eusebio Di Francesco

ARBITRO: Marco Di Bello di Brindisi
NOTE: ammoniti Larsen, Perica, Dzeko, Jankto

UDINESE – IL MIGLIORE

Danilo 6.5: Annulla Dzeko con una marcatura sempre attenta e precisa, non si limita al controllo del bosniaco ma si prodiga per mettere una pezza agli eventuali errori dei compagni, agisce spesso in seconda battuta e si conferma perno di una difesa sicuramente progredita in termini di organizzazione con lo scorrere del campionato.

UDINESE – IL PEGGIORE

Perica 5.5: La premessa è che per lui non si tratti della più agevole delle partite, come unico riferimento offensivo perso tra le maglie della difesa avversaria, ma ad onor del vero non riesce ad impegnare più di tanto i due centrali giallorossi. Peraltro impreciso in alcuni suggerimenti, quando gli viene chiesto dai centrocampisti bianconeri di agire da sponda.

ROMA – IL MIGLIORE

Under 7.5: Devastante. Prima del gol la prestazione: quando si accende sono dolori veri per gli avversari perché sa giocare la palla sia con il sinistro che con il destro, ragion per cui risulta del tutto imprevedibile nelle scelte. Se alle volte non si perdesse nella ricerca della giocata a tutti i costi sarebbe un esterno pressoché perfetto. Poi il gol, semplicemente splendido: una rasoiata diagonale dai venti metri che non lascia scampo a Bizzarri, quarta rete consecutiva dopo Verona e Benevento (doppietta). Oggi la certificazione.

ROMA – IL PEGGIORE

Dzeko 5.5: Giornata no, come spesso gli accade quando non va in gol: appena uno spunto degno di nota nell’arco della gara, nel complesso di una prestazione di scarsa reattività e dinamismo. Va leggermente meglio nella ripresa, quando nel finale si aiuta con l’esperienza, ma la prova è assolutamente insufficiente.

Udinese-Roma: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Roma che rientra in campo con un piglio differente rispetto a quello messo in campo dall’Udinese e si merita una vittoria pesantissima in chiave qualificazione alla prossima Champions League: segna ancora un super Under, alla sua quarta rete consecutiva, poi il sigillo del subentrato Perotti allo scadere.

49′ – Triplice fischio: Udinese-Roma 0-2!

45′ – RADDOPPIO ROMA! Segna Perotti! Fofana si lascia soffiare la palla, assist di Nainggolan per Perotti che non fallisce a tu per tu con Bizzarri

45′ – Diagonale di Defrel che trova la comoda risposta di Bizzarri. Quattro minuti di recupero

42′ – Nella Roma Defrel per il match-winner Under

39′ – Udinese che appare piuttosto confusa nella reazione

36′ – Risposta di Alisson sulla potente battuta di De Paul sul primo palo

34′ – Cambia ancora Oddo e si gioca il tutto per tutto: Balic per Adnan

32′ – Fazio stoppa l’avanzata di Perica opponendosi alla sua corsa. Nell’Udinese Lopez per Perica

30′ – Nella Roma Strootman per De Rossi

28′- Ci prova Perotti: nulla di fatto

27′ – Quarto gol consecutivo in tre gare per Cengiz Under, dopo le firme contro Verona e Benevento arriva la ratifica sul campo della più temibile Udinese

25′ – ROMA AVANTI! La sblocca ancora Under! Rete spettacolare del talento turco: bolide in diagonale dai venti metri che non lascia scampo ad un atterrito Bizzarri!

24′ – Cambia anche Di Francesco: Perotti per El Shaarawy, meno negativo nella ripresa rispetto al deludente primo tempo

23′ – Fazio in difficoltà sul rapido movimento di De Paul: si lascia aggirare e deve atterrarlo

20′ – Nainggolan dai quaranta metri: coraggioso ma impreciso

19′ – Si invertono i ruoli: Dzeko per Under in profondità, servizio appena lungo

17′ – Prima sostituzione della gara: Jankto per Behrami, Oddo prova a scuotere l’Udinese

16′ – Roma in pressing: iniziativa personale di Dzeko, due buoni dribbling, poi perde il momento ideale per il tiro

15′ – Che ripartenza della Roma: tre passaggi sull’asse Pellegrini-Under-Dzeko, anticipato dall’uscita bassa di Bizzarri. Il talentuoso turco dimostra di saperci fare anche con il piede destro

12′ – Altro contropiede della Roma: lo gestisce Florenzi, scarico su El Shaarawy che pecca di egoismo e si esibisce in una conclusione senza troppe pretese

11′ – Dzeko spreca un’eccellente ripartenza giallorossa calciando su Samir, senza troppa verve. Ribaltamento di fronte e conclusione di De Paul: palla deviata in angolo

9′ – Under ora imperversa sulla destra: Adnan in spaccata salva sul suo cross basso

7′ – Che parata di Alisson su Perica! Il centravanti sorprende per la prima volta la difesa giallorossa da situazione di fallo laterale, dribbling facile su Fazio, è il portiere a dire no con un’uscita perentoria

6′ – Ancora numeri di Under e palla al centro, Danilo anticipa uno statico Dzeko

3′ – Bene El Shaarawy in ripiegamento su Widmer, nella successiva transizione costringe Larsen al fallo da ammonizione

1′ – Si riparte senza sostituzioni: via alla ripresa di Udinese-Roma

SINTESI PRIMO TEMPO – Frazione di gioco decisamente godibile a dispetto del risultato a reti inviolate: la Roma genera un buon numero di occasioni, bene Under quando non esagera nella ricerca della giocata. All’Udinese il merito di averla giocata a viso aperto, pressando l’avversario a tutto campo.

46′ – Intervallo: Udinese-Roma 0-0

45′ – Un minuto di recupero sancito da Di Bello

42′ – Stavolta Under esagera nei leziosismi e si lascia sottrarre la palla da Behrami per il break dell’Udinese

40′ – Colpo di testa di Dzeko, finora avulso dal corso della gara: blocca facilmente Bizzarri

39′ – De Paul strappa il pallone a De Rossi e lancia Perica nello spazio, l’uno-due non si chiude per via dell’inconsistenza del centravanti nella gestione della palla

35′ – Che chance sprecata da El Shaarawy! A tu per tu con Bizzarri calcia debolmente con il sinistro e vanifica una grande opportunità

34′ – Accelerazione impressionante di Under: Samir non può tenerlo, manca inspiegabilmente l’accorrente sul suo servizio in piena area di rigore avversaria

32′ – Punizione di Adnan e colpo di testa di Danilo, tutto troppo facile per Alisson

31′ – Sinistro di Barak: c’è potenza ma non precisione. Ancora in difficoltà De Rossi nell’occasione

30′ – Immediata la risposta della Roma: azione di forza di Nainggolan e scarico su El Sharawy, il suo interno da ottima posizione non trova lo specchio della porta

29′ – Che conclusione di Fofana: diagonale da oltre venti metri, palla che non va lontano dall’incrocio dei pali opposto

26′ – Bene Danilo nell’opposizione ad El Shaarawy, lanciato in velocità verso la porta bianconera

24′ – Torna pericoloso Under: solita azione da destra accentrandosi con il mancino, soluzione sul primo palo che trova l’opposizione del ben appostato Bizzarri

19′ – Barak passa su De Rossi e sfonda per via centrale, Pellegrini lo argina ai limiti del gioco falloso ma per Di Bello non c’è nulla: gestione della gara decisamente poco fiscale

17′ – Widmer sbilanciato in area da Jesus al momento del cross: proteste non recepite dal direttore di gara

15′ – Giocata super di Alisson che con una finta da attaccante si libera della pressione di De Paul

12′ – Episodio molto dubbio in area friulana: Under passa in pallonetto su Adnan che stoppa l’azione con un tocco di mani, silent-check e nulla di fatto. Si prosegue

11′ – El Shaarawy carica il destro dalla media distanza, Danilo si oppone con il corpo

8′ – Squadre lunghe, azioni in ripetizione da una parte e dall’altra

7′ – Errore incredibile di Juan Jesus nel retropassaggio per Alisson, che salva su un poco reattivo Perica

6′ – El Shaarawy in profondità per Under che stavolta esagera con numeri e contro-numeri infruttiferi, conclusione debole agevolmente deviata in corner

4′ – Asse Widmer-Barak, sul cross è Alisson ad anticipare tutti in uscita. Ribaltamento di fronte e gran taglio di Under per El Shaarawy, appena in ritardo nell’occasione

3′ – Ritmi molto alti in avvio, Udinese in pressing a tutto campo

1′ – Fischio d’inizio: via a Udinese-Roma

La sfida della Dacia Arena tra Udinese e Roma apre il programma del venticinquesimo turno di campionato e ne rappresenta uno degli incontri più meritevoli di nota: i friulani sono intenzionati a tornare sul rendimento che aveva caratterizzato l’avvio della gestione Oddo, i i capitolini proveranno a dare continuità alla due vittorie ottenute contro i fanalini di coda Verona e Benevento. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Udinese-Roma. Scelte ufficiali: in casa Roma Di Francesco conferma l’impiego di Juan Jesus sul versante sinistro difensivo, così come il ritorno di De Rossi nella formazione titolare dopo l’infortunio che lo ha estromesso dal campo. In avanti, nella batteria a supporto di Dzeko, con Under e Nainggolan spazio ad El Shaarawy. Per Oddo il medesimo impianto ma con alcune varianti: Perica e non Lopez in luogo dell’infortunato Lasagna, in mediana giocano sia Behrami che Fofana, non c’è Jankto. Il ballottaggio tra Pezzella e Adnan sulla corsia mancina se lo aggiudica quest’ultimo.

 

Udinese-Roma: formazioni ufficiali

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Behrami, Fofana, Adnan; De Paul; Maxi Lopez. Allenatore: Massimo Oddo

Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; De Rossi, Pellegrini; Under, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Udinese-Roma: probabili formazioni e pre-partita

Massimo Oddo deve rinunciare a Lasagna, che resterà per un po’ ai box: la scelta dovrebbe ricadere su un 3-5-1-1 con De Paul a sostegno dell’unico riferimento offensivo Maxi Lopez. Sui lati del centrocampo ecco Widmer e Pezzella, c’è Larsen in difesa con Danilo e Samir. Capitolo Roma: Di Francesco recupera De Rossi e potrebbe preferirlo a Strootman nella mediana a due con Pellegrini, conferme per Under e per Nainggolan nella nuova versione da trequartista aggiunto del 4-2-3-1. Spazio a Juan Jesus sulla corsia mancina, ancora panchina per un deludente e deluso Schick.

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Fofana, Jankto, Pezzella; De Paul; Maxi Lopez. Allenatore: Massimo Oddo

Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; De Rossi, Pellegrini; Under, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Queste le considerazioni espresse dall’allenatore dell’Udinese Massimo Oddo nella conferenza stampa di presentazione dell’incontro: «Il gap tecnico tra le due squadre c’è, la Roma è stata costruita per occupare le zone altissime della classifica. Dobbiamo provare a fare qualcosa in più a livello di gioco. Concentrazione e determinazione sono le parole chiave. La Roma si troverà davanti una squadra che vuole rilanciarsi e continuare a stupire. Quando perdi giocatori per infortunio è chiaro che tutto si complica: non perché i sostituti non siano bravi ma perché sono tutti costretti a giocare molto e rifiatare poco. redo che la posizione che occupiamo in classifica al momento sia la nostra giusta dimensione. L’infortunio di Lasagna darà l’opportunità ad altri giocatori di guadagnarsi il posto. Ora spetta a loro. Alì Adnan è clinicamente guarito, sta bene e si è allenato in gruppo per tutta la settimana. Jankto l’ho già provato dietro le punte, secondo me può fare quel ruolo. In questo momento il cambiamento provoca ancora qualche incertezza nei ragazzi. Non credo sia questo il momento di cambiare, ora c’è bisogno di certezze».

Così invece il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco: In questa settimana sicuramente ci sarà qualche rotazione in più rispetto alle ultime partite. L’Udinese con Oddo è più spensierata e sa sfruttare meglio le occasioni create. De Rossi potrebbe giocare domani e in Champions League, due gare ravvicinate può affrontarle. Le parole di Strootman? A Roma ci perdiamo troppo in chiacchiere, voglio parlare di campo. Dobbiamo concentrarci sulle partite da affrontare. Jonathan Silva inizierà a breve a lavorare con la squadra, ma ancora non è pronto. Juan Jesus dovrebbe essere della partita domani, potrebbe giocare anche sulla fascia sinistra. Il 4-2-3-1 è un valore aggiunto per la squadra, lavoriamo su diversi moduli e questo è solo un vantaggio. Schick è in crescita, da tutti i punti di vista. Il bel gioco? A volte abbiamo giocato benissimo ma senza ottenere nemmeno un punto. Ora ci servono punti, ci si arriva attraverso la continuità all’interno della gara e in questo dobbiamo migliorare. Mi sarei aspettato un distacco inferiore dal vertice della classifica. È anche responsabilità mia, visto che sono l’allenatore».

Udinese-Roma: i precedenti del match

Sono quarantatré i precedenti disputati da Udinese e Roma in Friuli, il segno più ricorrente è il 2, verificatosi in diciotto circostanze: sono quattordici invece le affermazioni dei padroni di casa, undici i pareggi. Una curiosità statistica: la Roma ha vinto le ultime quattro gare consecutive disputate sul campo dell’Udinese.

Udinese-Roma: l’arbitro del match

Dirige Marco Di Bello, fischietto classe 1981 appartenente alla sezione di Brindisi. Un precedente stagionale con l’Udinese: quattordicesimo turno di campionato e prima gara della gestione Oddo, Dacia Arena espugnata dal Napoli grazie alla rete di Jorginho. Un solo precedente stagionale anche con la Roma, di tutt’altro carattere: la vittoria in trasferta ottenuta alla dodicesima giornata sul campo della Fiorentina.

Udinese-Roma Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 15 in diretta sulle frequenze Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio (anche in HD) e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non solo, perché Udinese-Roma sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go Premium Play.