Connettiti con noi

Hanno Detto

Udinese, Udogie: «Lavoro duro per affermarmi. Mi ispiro a Marcelo»

Pubblicato

su

Udogie

L’esterno dell’Udinese Destiny Udogie ha parlato della sua crescita e del suo primo periodo in bianconero

Destiny Udogie, esterno sinistro dell’Udinese, in una intervista a La Gazzetta dello Sport ha parlato della sua crescita e del suo primo periodo con la maglia bianconera.

UNDER 21 – «L’Under 21 era un mio sogno e un mio obiettivo. Devo ringraziare il ct Nicolato perché mi ha dato una grande opportunità. E, soprattutto, grande fiducia facendomi giocare subito due volte da titolare. So che devo continuare a lavorare duro con l’Udinese, dove è stato emozionante e di grande impatto giocare dall’inizio la prima di campionato con la Juve (2-2), per confermarmi con la maglia azzurra che è qualcosa di unico». 

STIMA GOTTI – «Assolutamente. Mi ha parlato da subito in ritiro e mi stimola. Ho firmato un contratto di cinque anni con l’Udinese. Domenica con la Fiorentina abbiamo fatto bene, ma ora con la Samp dobbiamo prendere i punti». 

JURIC – «Allenamenti molto duri, ma mi ha dato tanto. Indimenticabile l’esordio a San Siro per me che ero milanista da bambino». 

IDOLI E MODELLI – «Ronaldinho e Kakà. Il mio modello di oggi è Marcelo». 

AMICI NEL CALCIO – «Alcuni giovani che conosco dalle Under azzurre. La prima ma- glia l’ho scambiata con Calafiori. I giovani devono essere valorizzati».