United, Nani: “Ho pianto all’esclusione dagli ottavi”

© foto www.imagephotoagency.it

L’ala del Manchester United, Nani, non si vergogna nell’ammettere di aver pianto all’esclusione della squadra dell’Old Trafford dagli ottavi di Champions League e la conseguente retrocessione nell’Europa League. Il portoghese ha infatti ammesso al ‘Daily Star’: “Ho pianto come un bambino nello spogliatoio di Basilea. Tutti i miei compagni erano colpiti dall’eliminazione, ma nessuno poteva crederci. Era un inferno. Questa sconfitta e la finale di Wembley persa lo scorso maggio sono stati i miei due giorni peggiori dal mio arrivo allo United”.