Connettiti con noi

Calciomercato

Venezia su un centrocampista e un attaccante: i regali sotto l’albero di Zanetti

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il Venezia è alla ricerca di un centrocampista e di un attaccante per lottare fino alla fine per l’obiettivo salvezza: Zanetti esprime i suoi desideri

La salvezza del Venezia passa anche dal mercato invernale. La squadra di Zanetti ha bisogno di trovare un paio di pedine per continuare a lottare per l’obiettivo prefissato. Un centrocampista e un attaccante sono i desideri di Natale dell’allenatore dei lagunari. Nel mercato estivo sono arrivati diversi innesti, alcuni dei quali stanno facendo fatica nell’inserimento. C’è stata la conferma in blocco del gruppo che nella passata stagione ha conquistato la massima serie, ma per la salvezza serve cercare di mettere un paio di innesti. Nel dettaglio il nome in cima alla lista del Venezia è Cuisance. Il francese del Bayern Monaco, è in uscita dal club bavarese, potrebbe essere più di un pensiero per i lagunari. Al momento sta avendo poco spazio in Germania e vorrebbe trovare continuità. Il Venezia lo segue da tempo e lo ha indicato come profilo giusto per la mediana. Piedi buoni e ottime doti d’inserimento, un valore aggiunto per la rosa e la società sta lavorando in sordina per fare il regalo di Natale al proprio allenatore. Sul fronte attaccante ancora non si sono fatti nomi, prima bisogna cedere qualcuno e i nomi nella lista sono diversi.

Tra i partenti ci sono sicuramente Dezi e Bocalon, entrambi fuori lista e quindi con le valigie pronte a gennaio in cerca di una nuova sistemazione. La Serie B potrebbe essere nel futuro di tutti e due, anche se avance concrete ancora non ci sono state. Tra gli altri in uscita ci sono Peretz e Forte, anche se su quest’ultimo rimangono tanti dubbi. Partiamo dall’israeliano, però, che sta facendo fatica ad ambientarsi e non è esclusa la sua cessione. Per quanto riguarda Forte c’è stata una grande manifestazione d’interesse da parte del Vicenza, ma il gol alla Lazio potrebbe aver fatto cambiare idea alla società. Potrebbe essere lui il vero acquisto offensivo dei lagunari in vista del girone di ritorno. Da qualche giorno si apre la sessione invernale e il Venezia dovrà farsi trovare pronto sin da subito per inserire al più presto giocatori funzionali e che possono essere un aiuto per la causa salvezza.