-->
Connettiti con noi

Azzurri

Ventura: «Ho sbagliato ad accettare la panchina e ho pagato ma resto tifoso della Nazionale»

Pubblicato

su

Gian Piero Ventura ha parlato a Radio Marte dell’Italia di Mancini: le sue dichiarazioni

Gian Piero Ventura ha parlato a Radio Marte dell’Italia di Mancini. Le sue parole.

ITALIA – «Se guardo le partite della Nazionale? Certo, faccio anche il tifo. Rabbia? Non voglio neanche più affrontare l’argomento, ho sbagliato ad accettare la panchina e ho pagato ma ero e sono tifoso della Nazionale. Mancini e la Federazione hanno fatto un lavoro straordinario, dopo l’Europeo andiamo a prenderci il Mondiale».

GIOVANI – «Giovanissimi che possono giocare titolari? La qualità serve ma anche il coraggio di farli giocare. Nel campionato italiano c’è però una pressione decisamente diversa rispetto ai campionati stranieri. Se fa due partite sbagliate è da rimandare nelle giovanili, in Italia manca un po’ di equilibrio. Il calcio è cambiato, sotto tutti gli aspetti. Una volta si giocava 16 ore al giorno negli oratori, oggi un’ora al giorno nelle scuole calcio. La tecnica prima era prioritaria su tutto, oggi l’aspetto fisico e tattico prevale su quello tecnico».