Verona-Roma 0-1: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Verona-Roma, 23ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

VeronaRoma 0-1, decide il gol siglato dopo appena quarantacinque secondi dal turco Cengiz Under, prima rete in campionato per l’attaccante giallorosso. Roma che ha gestito senza affanno la contesa, anche dopo l’espulsione comminata a Pellegrini in avvio di ripresa: Verona che non è riuscito nell’intento di generare una produzione offensiva in grado di giungere al pareggio. La banda Di Francesco si rilancia nella corsa Champions, battuta d’arresto per i veneti dopo la roboante vittoria ottenuta sul campo della Fiorentina.

Verona-Roma 0-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 1′ Under

Verona (4-3-3): Nicolas 6, Ferrari 6, Caracciolo 6.5, Vukovic 5.5, Fares 5.5; Romulo 5, Buchel 5 (43′ st Souprayen s.v.), Valoti 5.5 (23′ st Calvano 5.5); Matos 6, Petkovic 5, Aarons 5 (26′ st Lee 6). A disposizione: Coppola, Silvestri, Boldor, Zuculini, Bearzotti, Danzi. Allenatore: Fabio Pecchia

Roma (4-2-3-1): Alisson 6; Florenzi 6, Manolas 6.5, Fazio 6.5, Kolarov 6; Strootman 6, Pellegrini 5; Under 7 (25′ st Gerson 6.5), Nainggolan 6.5, El Shaarawy 6 (32′ st Perotti s.v.); Dzeko 6 (44′ st Defrel s.v.). A disposizione: Skorupski, Lobont, Jesus, Capradossi, Peres. Allenatore: Eusebio Di Francesco

ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna
NOTE: ammoniti Caracciolo, Nainggolan, Fares, Buchel; allontanato Pecchia per proteste, espulso Pellegrini per gioco falloso

VERONA – IL MIGLIORE

Caracciolo 6.5: Soprattutto nel primo tempo evita al suo Verona di accumulare un passivo ben più consistente: tanti interventi decisivi per stoppare le iniziative degli attaccanti giallorossi, con buona scelta dei tempi e personalità. Meno lavoro da svolgere nella ripresa, dopo l’espulsione di Pellegrini.

VERONA – IL PEGGIORE

Aarons 5: Era l’uomo più atteso dal popolo veneto per la sfida odierna: classe 1995 appena acquistato dal Newcastle, Pecchia lo lancia nella mischia nel tentativo di dare fastidio alla difesa della Roma. Il risultato è negativo: mai uno spunto degno di nota, avulso dal resto della squadra. Sostituito nella ripresa da Lee: male la prima.

ROMA – IL MIGLIORE

Cengiz Under 7: Pronti via e sigla il suo primo gol in campionato con la maglia della Roma: rete di bellissima fattura, dopo appena quarantacinque secondi si accentra da destra e lascia partire un sinistro potente e preciso che si insacca sul primo palo. Segnale di una giornata di buona ispirazione: ad onor del vero si accende a tratti, ma quando lo fa lascia intravedere qualità.

ROMA – IL PEGGIORE

Pellegrini 5: Con la Roma in pieno controllo delle operazioni, al settimo minuto della ripresa commette un evitabile fallo da dietro – nei pressi del centrocampo – ai danni di Matos: il direttore di gara Fabbri applica il regolamento alla lettera ed estrae il cartellino rosso. Un gesto di inesperienza che non deve accadere quando si lotta a determinati livelli.

Verona-Roma: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – L’espulsione di Pellegrini dopo appena sette minuti dovrebbe cambiare il corso della gara, ma il Verona ne approfitta solo parzialmente: difficoltà per gli uomini di Pecchia – a sua volta allontanato dal campo per proteste – nel generare una produzione offensiva degna di nota. Nulla di fatto: vince la Roma grazie alla rete di Under.

49′ – Fischio finale: Verona-Roma 0-1!

48′ – Contropiede Roma: fresco Defrel nella transizione, lucido nell’assist a Strootman che manca l’occasione a tu per tu con Nicolas

47′ – Romulo si procura un pericoloso calcio d’angolo, ma Manolas allontana il pallone

45′ – Florenzi a bordo campo: Roma momentaneamente in nove. Quattro minuti di recupero sanciti da Fabbri

44′ – Cambia anche la Roma: Defrel per Dzeko

43′ – Sostituzione Verona: Souprayen per Buchel

42′ – Gerson sventa la minaccia in piena area gialloross dopo il cross di Romulo: il Bentegodi protesta per un tocco di mani che non c’è

39′ – Fazio stoppa lo sfondamento centrale di Lee, che sta provando quantomeno a movimentare la spenta fase offensiva del suo Verona

36′ – Uno-due Gerson-Nainggolan: sinistro del belga che non trova lo specchio della porta

32′ – Nella Roma Perotti per El Shaarawy

31′ – Cross di Buchel per Matos, decide Florenzi che con il suo intervento spezza la trama avversaria

28′ – Errore clamoroso di Nicolas che regala palla a Dzeko, il bosniaco però indisturbato calcia sul portiere veneto e spreca un’occasione incredibile

26′ – Sostituzione Verona: Lee per Aarons

25′ – Sostituzione Roma: Gerson per Under, al momento match-winner della gara del Bentegodi

24′ – Tiro-cross di Fares, deviato in corner da Fazio

23′ – Prima sostituzione per il Verona: Calvano per Valoti

22′ – Destro di Matos: soluzione decisamente rivedibile

21′ – Verona che al momento non sta sfruttando a dovere la superiorità numerica dovuta all’espulsione di Pellegrini

17′ – Ci prova Ferrari dalla distanza: nulla di fatto

15′ – Punizione ben calciata da Florenzi, Valoti anticipa Manolas pronto a staccare di testa

10′ – Girata di Petkovic dall’interno dell’area di rigore: manca precisione

9′ – Ora rischia di cambiare il corso di una contesa finora gestita dalla Roma di Eusebio Di Francesco

7′ – Espulso Pellegrini! Il centrocampista della Roma colpisce da dietro Matos nei pressi del centrocampo: Fabbri ravvede gli estremi per la massima punizione

5′ – Bene Nicolas sulla punizione calciata da Kolarov

3′ – Accelerazione di Under che costringe Buchel al fallo da ammonizione: Pecchia non ci sta e protesta, Fabbri lo allontana dal campo

2′ – Altra partenza decisa della Roma: girata di Dzeko ribattuta da Vukovic

1′ – Subito un’occasione per la Roma: Nicolas si oppone al colpo di testa di Strootman

1′ – Si riparte: via alla ripresa di Verona-Roma!

SINTESI PRIMO TEMPO – Frazione di gara sostanzialmente gestita dal primo all’ultimo minuto dalla Roma di Eusebio Di Francesco, che ha trovato il primo gol stagionale di Under ed avrebbe potuto alimentare il vantaggio grazie ad una buona produzione offensiva. Verona remissivo: gli uomini di Pecchia dovranno aumentare il ritmo nella ripresa se vorranno creare problemi all’avversario.

45′ – Si va all’intervallo senza recupero: Verona-Roma 0-1

44′ – Gran lavoro di Dzeko su Caracciolo per proteggere il pallone, il cross poi è troppo debole per impensierire la difesa veneta

40′ – Aarons ora si sposta a destra per provare ad incidere sul corso della gara

39′ – Si invertono i ruoli: Dzeko per El Shaarawy, inserimento con i tempi giusti ma è ancora Caracciolo a dire no

37′ – Eccellente il filtrante di El Shaarawy per Dzeko: sinistro del bosniaco sul corpo di Nicolas in uscita

36′ – Primo spunto del neo-acquisto Aarons: il suo cross però è respinto da Fazio

32′ – Prima chance per il Verona: diagonale potente ed insidioso di Matos, palla fuori di poco. Alisson si era disteso ed aveva letto in anticipo la traiettoria

31′ – Tiro-cross di Nainggolan: controlla agevolmente Nicolas

30′ – Roma che gestisce i ritmi di gara e che appare meno ansiosa rispetto alle ultime uscite: buone trame, rapide e di qualità

25′ – Fares prova a dare la scossa al Verona: discesa sulla sinistra e cross basso, come al solito attento Alisson in presa sicura

23′ – Bolide in diagonale di Nainggolan dalla lunga distanza: bella soluzione che non va fuori di molto

20′ – Che chance per la Roma! Cross di Kolarov e soluzione volante di Dzeko: palla che esce per questione di centimetri

18′ – Provvidenziale la spaccata di Caracciolo per sottrarre il pallone ad El Shaarawy, che con un’ottima azione si era procurato la chance di calciare indisturbato da pochi metri

15′ – Si salva il Verona sul colpo di testa ravvicinato di Dzeko: nell’occasione episodio da rivedere, con il mani di Caracciolo. Molto vicini i due al momento del tocco, il direttore di gara lascia andare

14′ – Spreca tutto Under: stavolta il turco non è lesto nell’approfittare del filtrante in profondità recapitatogli da Nainggolan

13′ – Molto attivo Under sul versante destro: la squadra lo cerca con continuità

10′ – Ottimi sviluppi della Roma in questo avvio di gara: azioni avvolgenti che chiamano in causa tutti gli attaccanti schierati da Di Francesco

6′ – Rapida girata di Dzeko sul servizio di un ispirato Under: palla appena alta sulla traversa

3′ – Debole il sinistro di Dzeko dal limite dell’area: palla che si spegne lentamente a lato

1′ – VANTAGGIO ROMA! Sono bastati quarantacinque secondi ad Under per sbloccare la gara: il turco si accentra da destra e lascia partire un mancino potente e preciso! Nicolas non può nulla, giallorossi subito avanti

1′ – Fischio d’inizio: via a Verona-Roma!

Roma in piena crisi d’identità: in un mese i giallorossi si sono ritrovati dalla contesa scudetto ad un quinto posto che non può aderire agli obiettivi ed alle aspettative iniziali. Avversario odierno un Verona rinfrancato dalla clamorosa vittoria del Franchi sul campo della Fiorentina ed alla ricerca di punti utili in chiave salvezza: al momento l’obiettivo dista tre soli punti, con il Crotone quartultimo a quota diciannove. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Verona-Roma. Scelte ufficiali: nella Roma non c’è Perotti dal primo minuto ma Under, che agirà presumibilmente in un 4-2-3-1 con Nainggolan ed El Shaarawy alle spalle di Dzeko. In mediana con Strootman ecco Pellegrini, solito impianto difensivo con Florenzi e Kolarov a presidio delle corsie laterali. Una novità per quanto riguarda le scelte di Fabio Pecchia: sulla sinistra non agirà Verde ma il classe 1995 Aarons, nuovo arrivo nella sessione di calciomercato invernale in prestito dal Newcastle.

Verona-Roma: formazioni ufficiali

Verona (4-3-3): Nicolas, Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Buchel, Valoti; Matos, Petkovic, Aarons. Allenatore: Fabio Pecchia

Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, Pellegrini; Under, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Verona-Roma: probabili formazioni e pre-partita

Pecchia deve rinunciare allo squalificato Kean, protagonista assoluto nella vittoriosa trasferta di Firenze: c’è Petkovic in avanti con Matos e Verde. Confermato Vukovic al centro della difesa al fianco di Caracciolo. Di Francesco concede altri giorni a capitan De Rossi per recuperare al meglio la condizione fisica: in caso di 4-3-3, centrocampo con Strootman, Nainggolan e Pellegrini. Sul banco delle scelte anche un cambio di assetto con il passaggio al 4-2-3-1: avanzerebbe Nainggolan sulla linea della trequarti, con Perotti ed El Shaarawy a sostegno del centravanti Edin Dzeko, chiamato ad archiviare le voci di calciomercato che lo hanno interessato per l’intera sessione invernale.

Verona (4-3-3): Nicolas, Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Buchel, Valoti; Matos, Petkovic, Verde. Allenatore: Fabio Pecchia

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, Strootman, Pellegrini; Perotti, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Queste le considerazioni dell’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco nella conferenza stampa di presentazione della sfida del Bentegodi: «Si sono rinforzati molo, sia davanti che in difesa. Hanno messo giocatori di struttura e di gamba. Squadra rinnovata con un Romulo tornato ai grandi livelli. Sarà una partita differente da quella dell’andata. Ho visto la squadra allenarsi molto bene, con la testa giusta. Con la voglia di riprendersi la fiducia di chi ci circonda. Dovrà essere un punto di ripartenza». Le condizioni di De Rossi non sono ancora ottimali, ragion per cui non verrà rischiato: «Abbiamo deciso di farlo allenare ancora un po’ per averlo al meglio contro il Benevento, quindi per questa partita non sarà convocato. Ho provato alcune soluzioni, posso schierare anche il 3-5-2, visto che non ho molte alternative per il ruolo di regista. Ma non è detto che non possa riproporre il 4-3-3. Dzeko? Sono molto contento che sia finito il mercato. Nainggolan giura fedeltà? Mi piacciono moltissimo queste parole, i ragazzi devono amare i nostri colori».

Verona-Roma: i precedenti del match

Sono ventisette i precedenti disputati al Bentegodi tra Verona e Roma: il segno che si è verificato più degli altri è l’X, sono dodici infatti i pareggi tra le due compagini. Bilancio delle rispettive vittorie in sostanziale equilibrio: sette le affermazioni dei padroni di casa, otto quelle ospiti. Ultima vittoria della Roma nel 2014: risultato 1-3.

Verona-Roma: l’arbitro del match

Dirige Michael Fabbri, arbitro classe 1983 appartenente alla sezione arbitrale di Ravenna. Un precedente stagionale con il Verona: prima giornata di campionato, padroni di casa sconfitti dal Napoli di Sarri con il risultato di 1-3. Due invece i precedenti con la Roma, entrambi vittoriosi: la trasferta sul campo del Benevento e l’affermazione casalinga contro il Bologna. Nel complesso del suo campionato ha arbitrato dieci gare ed estratto quarantuno cartellini gialli, alla media dunque di 4.1 ammonizioni a partita.

Verona-Roma Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 12.30 in diretta sulle frequenze Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio (anche in HD) e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non solo, perché Verona-Roma sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky GoPremium Play Serie A TIM TV. La gara sarà visibile anche tramite decoder TIMvision e potrà essere acquistata anche sulla piattaforma Sportube.