Connettiti con noi

Focus

Come giocherà il Verona di Tudor: formazione, modulo e nuove idee

Pubblicato

su

Come cambia l’Hellas Verona con l’arrivo di Igor Tudor in panchina al posto di Eusebio Di Francesco

Cambio della guardia in casa Hellas Verona. Il presidente Setti ha scelto di screditare il progetto Di Francesco dopo sole 3 giornate e di puntare su Igor Tudor. Il Verona ha 0 punti in classifica, il tecnico croato ex Juventus e Udinese avrà molto da lavorare. Di Francesco aveva scelto di puntare sul 3-4-2-1 di stampo Juriciano, puntando sulla continuità e aggiungendo a sprazzi le sue idee. Non sono arrivati i risultati sperati. Ora si cambierà. Arriva Igor Tudor un tecnico che ha dimostrato di prediligere due moduli in particolare: il 4-2-3-1 e il 3-5-2. Potrebbe adattarsi anche lui agli uomini. La squadra è costruita per il 3-4-2-1 e dunque non è da escludere la conferma del modulo che negli ultimi due anni ha regalato gioie dalle parti del Bentegodi ma attenzione anche alle possibili modifiche, con il 3-5-2 appunto come modulo di riferimento. A cambiare potrebbero essere le posizioni di Barak e Caprari: in caso di 3-5-2 il primo andrebbe a fare la mezz’ala e non più il trequartista, il secondo invece agirebbe da seconda punta accanto a uno tra Simeone, Lasagna e Kalinic (ma ovviamente occhio anche alla possibile coppia Simeone-Lasagna).

Qualche cambio tra attacco e difesa

Tudor infatti conosce molto bene Kevin Lasagna, sin dai tempi di Udine, e potrebbe puntare su di lui, puntando a rigenerarlo. Il nuovo tecnico insomma dovrebbe mischiare le carte, soprattutto in attacco. In mezzo al campo sembrano esserci più certezze con i soliti Faraoni e Lazovic sulle corsie laterali. Veloso dovrebbe dirigere le operazioni con uno tra Tameze e Ilic a completare il reparto. In difesa Gunter, Ceccherini e Magnani potrebbero dare solidità al reparto davanti a Montipò, ma le alternative non mancano: c’è Sutalo, prelevato dall’Atalanta, e anche Dawidowicz, che lo scorso anno ha fatto vedere di avere delle buone qualità. Sicuramente potremmo assistere a una squadra più accorta difensivamente rispetto alla precedente gestione.