Connettiti con noi

Hanno Detto

Vlahovic: «La Juventus vince da sempre e lo farà per sempre»

Pubblicato

su

Vlahovic: «La Juventus è destinata a vincere per sempre». Le parole dell’attaccante serbo al Salone del Libro

(inviato al Salone del Libro di Torino) – Dusan Vlahovic  al Salone del Libro di Torino, in occasione della presentazione del nuovo lavoro di Guido Vaciago, direttore di Tuttosport: “VLAHOVIC Non finisce qui. Così nasce un fenomeno”

BASKET – «Ringrazio tutti voi che siete qui oggi. Penso che in Serbia da quando siamo piccoli ci mettono sempre la palla in mano. Da quando ero piccolo avevo una voglia di essere sempre in movimento, ho cominciato prima col basket che era la mia prima passione, anche perché nella mia scuola elementare c’era una scuola di basket. Ho fatto due-tre anni di basket, poi giocando con i miei amici a calcio ho deciso di fare quello. Poi mia madre mi ha portato al primo allenamento».

JUVE – «Mi piace il Dna della Juve, di non mollare mai e crederci fino alla fine. Sono anche io un po’ così. Mi piace lavorare, quando smetterò di giocare non vorrò avere rimpianti. Il mio lavoro è un piacere, faccio una cosa che amo. Sono un privilegiato. C’è sempre da fare, anche quando pensi di aver fatto qualcosa di straordinario c’è sempre da migliorare».

PRANDELLI – «Non mi piace parlare di me come un campione, c’è ancora da lavorare. Spero un giorno di diventarlo. Mi emoziono sempre a parlare di lui. Mio padre non avrebbe fatto quello che ha fatto lui per me. Lo ringrazio tanto, ci sentiamo spesso. Mi ha spinto avanti, mi ha supportato e lo ringrazierò per tutta la vita. Qualsiasi cosa per lui ci sarò sempre, sono grato. Spero di vederlo presto. Fino ad ora è l’uomo di sport più importante della mia vita».

CONTINUA A LEGGERE SU JUVENTUSNEWS24.COM