Juventus – Palermo, Zamparini: «Matto chi critica Dybala»

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus – Palermo, Zamparini e lo scontro con Paulo Dybala in Serie A: il presidente ritrova volentieri La Joya e lo difende dalle critiche

Maurizio Zamparini non vedrà Juventus – Palermo allo stadio ma in tv. Il presidente rosanero è da sempre un fan di Paulo Dybala, lo prese a peso d’oro al Palermo e adesso lo difende da tutte le critiche sul fatto che segna poco. Inoltre, secondo il patron dei siciliani, La Joya è l’erede di Lionel Messi: «Chi se ne frega se segna poco, fa segnare Higuain. Chi lo critica è matto. Spero Dybala resti alla Juventus ma uno così fa gola. Non vale cento milioni, ma centoquaranta o centocinquanta!». Zamparini non lesina critiche anche a qualche suo vecchio allenatore che lasciava spesso Dybala in panchina. Su Higuain il rosanero si spertica in elogi e lo paragona a Nordahl, oltre a descriverlo come il miglior numero nove al mondo. Stufo delle polemiche arbitrali, come quelle post Juventus – Inter, Zamparini pensa che la Juve sia competitiva in Europa ma non sa se potrà vincere la Champions League o meno. In quanto al suo Palermo, a Tuttosport afferma: «Diego Lopez è una persona seria, gli ho detto di far giocare i nostri giovani che sono di gran valore. Marotta voleva Quaison a gennaio ma si è tirato indietro…».