Alex Telles: «Italia, se mi vuoi ci sono»

62
© foto www.imagephotoagency.it

Alex Telles è stato messo nel mirino da Giampiero Ventura e dalla FIGC per una convocazione con l’Italia: il terzino sinistro del Porto non si tira affatto indietro

Si parla di Alex Telles come possibile terzino sinistro della Nazionale di Giampiero Ventura, la FIGC lo sta osservando per una convocazione con l’Italia dato che il difensore del Porto ha il passaporto italiano e brasiliano. «Penso alla Nazionale, sono brasiliano ma mi sento italiano per via dei miei bisnonni italiani. Sono disponibile per l’azzurro ma prima devo pensare a fare bene al Porto» commenta Telles.

L’ITALIA E L’INTER DI TELLES – Ex difensore dell’Inter, attualmente l’italo-brasiliano è in Portogallo ma dice che gli mancano Felipe Melo e Juan Jesus, i due compagni di avventura in nerazzurro. L’inserimento coi Dragoes prosegue bene, continua Telles, che torna per un attimo sulla sua esperienza milanese. A La Gazzetta dello Sport infatti Alex Telles parla dell’Inter 2015-16, prima in classifica e poi calata di botto: «Abbiamo perso la concentrazione, c’è stato un blackout mentale. Se un compagno non tiene mentalmente, ne risente la squadra».

Condividi