Courtois, preoccupazione Chelsea per problema all’occhio

170
© foto www.imagephotoagency.it

Il portierone del Chelsea non scende in campo nell’amichevole fra Belgio e Olanda: problemi all’occhio, da chiarire quanto gravi siano

Il nuovo Chelsea di Antonio Conte va a gonfie vele e, dopo l’iniziale periodo di incertezza, ora i blues si trovano in vetta o quasi alla classifica della Premier League, a solo un punto di distanza dal Liverpool in prima posizione. L’ottimo piazzamento è dovuto certamente al gioco e alla grinta che il tecnico italiano ha trasmesso alla squadra, ma anche alle straordinarie a cui Thibaut Courtois ci ha abituato da sempre: le condizioni del portierone del Chelsea e della Nazionale belga, però, ora potrebbero destare non poche preoccupazioni.

PROBLEMI ALL’OCCHIO – Courtois è stato naturalmente convocato dal ct del Belgio per vestire la maglia dei Red Devils durante gli impegni di questi giorni, ma nella partita amichevole giocata ieri contro l’Olanda (1-1 il risultato finale) fra i pali c’era Mignolet. Scelta tecnica? No. Come riportato dal Corriere dello Sport, non si sa ancora se l’ex-Atletico Madrid abbia solo un occhio iniettato di sangue o un danno rilevante, ma il suo problema era già stato notato dai fotografi nello scorso match di campionato fra Chelsea ed Everton: in quel caso, Courtois era sceso regolarmente in campo con un occhio evidentemente rosso ed era riuscito anche a non subire gol (5-0 per gli uomini di Conte). Dopo questo episodio in Nazionale, il club inglese e il suo tecnico sono in allarme per la salute del proprio super-portiere, augurandosi che non sia niente di grave e che non intralci l’ottimo percorso fin qui intrapreso dalla squadra.

Condividi