Ecco “Crazy for football”, Totti: «Andate a vederlo»

61
Totti crazy for football
© foto www.imagephotoagency.it

Volfango De Biasi ha seguito da vicino i mondiali di calcio per pazienti psichiatrici tenuti ad Osaka, in Giappone. Crazy for football presentato lo scorso 16 ottobre alla Festa del Cinema di Roma

Crazy for football è l’opera ultima del regista italiano Volfango De Biasi. Il film racconta la storia della prima nazionale italiana di calcio a 5 composta da calciatori con problemi di salute mentale. Il docufilm è stato presentato domenica 16 ottobre scorso alla Festa del Cinema di Roma, al museo Maxxi, e ha trovato anche l’endorsement del capitano della Roma, Francesco Totti. Il numero 10 giallorosso attraverso un video ha invitato il pubblico ad andare a vedere il film di De Biasi sulla bella storia raccontata dal regista e sceneggiatore che racconta l’esperienza dell’Italia nella competizione dei Mondiali per pazienti psichiatrici tenuti ad Osaka, in Giappone.

CRAZY FOR FOOTBALL – Il lungometraggio di 75 minuti raccoglie diverse testimonianze su come il calcio sia riuscito in qualche modo a cambiare l’approccio con il mondo dei partecipanti ed è stato promosso da tanti artisti e sportivi, tra cui, appunto Francesco Totti: Mi raccomando andate a vedere tutti Crazy for football. Mi raccomando non mancate, è una cosa bella da vedere e sarà un bell’evento». L’idea del film è nata dal presidente dell’Associazione italiana di psichiatria sociale, Santo Rullo, che, una volta ricevuto l’invito per questo Mondiale speciale, ha telefonato a De Biasi proponendogli di seguire da vicino l’impresa in Giappone.

Condividi