De Laurentiis: «Non saluterò Higuain, non sarò a Torino»

32
de laurentiis napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il patron del club partenopeo ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista di Juventus – Napoli: il commento di De Laurentiis sulla super-sfida di sabato

Intervistato ai microfoni di Radio Radio TV, Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del big match Juventus – Napoli: «Doppietta di Higuain? Nelle sue parole non c’è invidia ma la giusta considerazione per una grande squadra come il Napoli che, pur senza Milik, resta pericolosa. Abbiamo una rosa importante di 27 elementi e ce ne sono 2 che ancora non abbiamo visto. Dico a Sarri di star sereno e far divertire squadra e pubblico». 

LE DICHIARAZIONI – Prosegue e conclude il patron del Napoli: «Non lo saluterò perché non andrò a Torino: sarò solidale con i tifosi che non sono stati ammessi e rispetto le decisioni delle autorità. Ho grande fiducia in Gabbiadini, ha tutta la stima mia, della società e dell’allenatore: se così non fosse stato lo avremmo venduto, anche perché ci hanno offerto cifre molto importanti. Non lo abbiamo neanche multato perché è sempre stata una persona rispettosa. Lotta al vertice? Siamo ancora all’inizio del campionato, mi aspettavo una Roma così forte».

Condividi