Lapadula: «Mi sono innamorato del Milan»

228
lapadula milan
© foto www.imagephotoagency.it

Gianluca Lapadula, attaccante in forza al Milan dalla scorsa sessione di calciomercato, in un’intervista ha parlato dei suoi inizi nel calcio e del suo approdo in rossonero

Per Gianluca Lapadula l’ambientamento al Milan è stato tutt’altro che semplice, ma dopo la rete messa a segno di tacco contro il Palermo sembra tutto in discesa, anche grazie al momento non ottimale di Carlos Bacca. Nel corso di un’intervista per Vivo Azzurro ha rivelato molto della sua carriera, dai suoi inizi da portiere ai baffi che lo contraddistinguono, passando per le sensazioni legate al suo approdo in rossonero.
L’INTERVISTA – «Ho iniziato a giocare a calcio quando avevo circa quattro o cinque anni. All’epoca ero portiere. Mio fratello mi chiamava Sir William per la determinazione in campo. Da 18 anni porto i baffi, volevo essere alla moda. In carriera ho sempre cercato di guardare in avanti e imparare dai miei errori. Milan? Quest’estate, durante un pranzo col mio agente, sono venuto a sapere della possibilità di giocare in rossonero. Mi sono subito entusiasmato e innamorato all’idea. Gol al Palermo? Un momento incredibile per me, spero di provarne altri del genere».

Condividi