Lichtsteiner – Inter – Juventus: la verità

174
flamini
© foto www.imagephotoagency.it

La verità e i retroscena sulla situazione Lichtsteiner: il terzino della Juventus piaceva all’Inter ed è stato escluso dalla lista Champions

In casa Juventus tiene banco la vicenda legata a Stephan Lichtsteiner. Il terzino destro svizzero ha un solo anno di contratto e ha flirtato con l’Inter nell’ultima sessione di mercato. Il giocatore però è rimasto in bianconero perché la Vecchia Signora non voleva cedere il giocatore in Italia. Ieri, alla consegna delle liste Champions, si è scoperto che Licht non è stato inserito nella lista da parte dei bianconeri e la decisione di Allegri e della società ha destato scalpore.

IL MERCATO Si parla di un’esclusione per ‘ripicca’, poiché il calciatore avrebbe accettato la proposta dell’Inter e avrebbe spinto per trasferirsi in nerazzurro ma secondo “Sky Sport” le cose non stanno così. L’ex Lazio non ha mai spinto per trasferirsi alla corte di de Boer ma il fratello-agente ha soltanto chiesto alla Juventus la disponibilità a valutare offerte provenienti dall’Italia mentre i bianconeri volevano cederlo all’estero con West Ham e Leicester interessate ma i due club della Premier League non hanno trovato l’accordo con lo svizzero.

LA CLAUSOLA E IL RINNOVO – Licht vorrebbe chiudere la carriera alla Juve per poi iniziarne una nuova da allenatore e ha chiesto un ingaggio ben più alto per prolungare il proprio contratto in scadenza 2017 ma la Juve ha rifiutato perché ha un’opzione che gli permette di prolungare automaticamente il contratto per un altro anno e se non lo farà dovrà pagare una penale di 750mila euro. Lo svizzero però non sembra rientrare nei piani tecnici della Juve e la situazione andrà risolta molto presto.

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
Cassano - GiampaoloSampdoria: mercato in attivo, ma Cassano può fare una richiesta
Prossimo articolo
napoli chiriches infortunio stop rinnovo koulibalyNapoli, Vlad Chiriches torna in Italia