Serie B, Cittadella – Verona (5-1): sintesi e tabellino

89
dimissioni sannino
© foto www.imagephotoagency.it

Cittadella – Verona termina con un trionfo per i padroni di casa che stendono i ben più blasonati avversari veronesi

Cittadella – Verona, anticipo valido per la 15esima giornata del campionato di Serie B 2016 – 2017, sorride al team di Venturato. Iori e compagni erano chiamati a una grande prestazione per agguantare il secondo posto, proprio alle spalle del Verona di Fabio Pecchia, e mettere pressione al Frosinone. I 90 minuti del Tombolato hanno dimostrato come la classe operaia possa ancora andare in paradiso. Siligardi – Pazzini – Luppi era il tridente più accreditato in partenza, ma Litteri ha ribaltato le condizioni di partenza.
BATTI 5 – Il numero 9, infatti, è andato a segno per ben due volte, al minuto 35 su assist di Benedetti e all’82esimo grazie al servizio di Schenetti. Finiscono sul tabellino anche Iori, Scaglia e Benedetti rispondendo al vantaggio sprint del Verona, al primo minuto di gioco con Giampaolo Pazzini. Il possesso palla è stato equamente diviso tra le due compagini in campo, ma il Cittadella è riuscito a concretizzare le 8 palle gol create mentre i gialloblu non sono riusciti a fare altrettanto nelle 6 occasioni nitide avute nel corso del match. Un punteggio che farà sicuramente discutere: esaltando i supporters di casa e facendo discutere quelli ospiti per le sue proporzioni esagerate.

Condividi