«Witsel – Juventus? Saltato per colpa del giocatore»

178
© foto www.imagephotoagency.it

Axel Witsel non sarà un giocatore della Juventus almeno fino al prossimo gennaio. Il dg dello Zenit scarica le colpe dell’affare saltato sul giocatore

Grande delusione in casa Juventus per il mancato arrivo di Axel Witsel in questa sessione di mercato. I bianconeri, dopo aver tentato Blaise Matuidi, hanno virato con decisione sul belga ma non ci sono stati i tempi tecnici per chiudere l’affare nell’ultimo giorno di mercato perché i russi dovevano trovare il sostituto del centrocampista e non sono riusciti a chiudere l’affare Samaris con il Benfica.

LE DICHIARAZIONI DEL DG DEI RUSSI – Il dg dello Zenit, Maxin Mitrofanov, ha parlato a “La Gazzetta dello Sport” del mancato arrivo del calciatore in questi termini: «Witsel-Juve saltato? La colpa è del giocatore, prima non voleva partire, poi sì, poi no e poi due giorni prima che chiudesse il mercato sì di nuovo. Stavamo cercando un sostituto ma non abbiamo fatto in tempo». Dunque confermate le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi: il centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo non ha raggiunto la Juventus, nonostante avesse già sostenuto le visite mediche con i bianconeri, a causa del mancato arrivo di un nuovo mediano alla corte di Mircea Lucescu, allenatore dei russi.

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
watfordMessi si riprende l’Argentina: «L’amore per il mio paese ha vinto»
Prossimo articolo
calciomercato genoa cessioniMeno cessioni e acquisti mirati: il Genoa è cambiato, ma a gennaio…