Adriano, la madre interrogata al processo contro boss della droga

© foto www.imagephotoagency.it

Oggi il quotidiano brasiliano O Dia riporta una notizia che non avrà  reso dolce la giornata di Adriano, atterrato in Italia per firmare con la Roma. La madre del giocatore, infatti, sarà  chiamata a deporre in tribunale sui presunti depositi effettuati dal campione ex Inter a favore di un noto narcotrafficante. La donna dovrà  chiarire molti punti oscuri della vicenda che potrebbero mettere nei guai il futuro bomber giallorosso: Adriano, ad esempio, aveva dichiarato che la madre aveva ritirato 50 mila real (circa 22 mila euro), dei quali 30 mila sarebbero serviti per finanziare una festa per i bambini dell favela Vila Cruzeiro (dove il fuoriclasse è nato e cresciuto) il 12 ottobre, e il resto lo avrebbe speso Dona Rosilda per necessità  personali, mentre le indagini hanno dimostrato che furono ritirati 60 mila real tra il 14 e il 16 dicembre. Gli inquirenti vogliono anche una buona spiegazione per le foto che mostrano il giocatore che con le mani fa le lettere C e V, le iniziali del Comando Vermelho, il maggior cartello della droga in Brasile.